Vinales vuole chiudere al meglio: “Non ho più nulla da perdere”

Maverick Vinales vuole provare a chiudere degnamente questa stagione così da concludere come miglior pilota Yamaha.

Maverick Vinales (Getty Images)
Maverick Vinales (Getty Images)

Maverick Vinales, alla vigilia dello scorso Gran Premio era tra i principali inseguitori del leader del campionato Mir. Dopo la gara di domenica però lo spagnolo è scivolato irrimediabilmente lontano dal rider della Suzuki ed oggi il Mondiale per lui è praticamente un miraggio.

Il pilota della Yamaha, infatti, accusa un ritardo dal connazionale di ben 41 lunghezze e con sole due gare ancora da disputare e 50 punti in palio, l’unico modo che Vinales ha di sperare ancora nel Mondiale è che Mir metta in fila due zeri e lui vinca i prossimi due GP.

Vinales vuole chiudere al meglio

Anche se il bersaglio grosso ormai sembra andato però ci sono altri obiettivi da raggiungere, in particolare quello di primeggiare tra i rider Yamaha. Al momento Quartararo, suo prossimo compagno di team è a sole 4 lunghezze di distanza, stesso distacco anche per Morbidelli, che però gli è alle spalle. Insomma Vinales proverà a chiudere degnamente questa stagione per regalarsi il primato interno al team di Iwata.

In vista del prossimo weekend di gara lo spagnolo ha così dichiarato: “Lo scorso fine settimana di gara non è stato il nostro weekend. Lottare per il campionato sarà difficile adesso, quindi non voglio concentrarmi troppo su questo. Invece lavoreremo per migliorare la moto e proveremo a goderci questa seconda opportunità per fare una bella gara a Valencia”.

Vinales ha poi così concluso: “Non abbiamo davvero nulla da perdere, quindi faremo del nostro meglio per ottenere il miglior risultato possibile”. Insomma Maverick sembra pronto a dare battaglia in questi ultimi due GP della stagione.

Antonio Russo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

No matter when or where… Always having fun 🤟🏼 #12gang – #MV12 #MonsterYamaha #MotoGP

Un post condiviso da Maverick Viñales (@maverick12official) in data:

Vinales (Getty Images)
Vinales (Getty Images)