Pagani Huayra Roadster, l’ottava meraviglia del mondo – VIDEO

L’ultimo esemplare di Pagani Huayra Roadster è finalmente uscito dalla catena di produzione per essere l’ennesima meraviglia a quattro ruote

Pagani Huayra Roadster
(weebsource)

Sebbene la Huayra Coupé sia stata presentata all’inizio del 2011, è stato solo nel febbraio 2017 che la Pagani ha presentato una versione convertibile.

A distanza di quasi quattro anni, la produzione della Huayra Roadster è terminata, con la centesima e ultima vettura rivelata dall’azienda sui social media in un breve video di presentazione.

Conosceremo la passione del proprietario per la Pagani, a partire da una Zonda C12 che ha visto in un concessionario di Hong Kong. Non sapendo che Horacio Pagani era stato ingegnere capo della Lamborghini prima di fondare la sua azienda, ha trovato un po’ strano che la C12 avesse pezzi dell’azienda di Sant’Agata Bolognese. Il suo debole per Pagani è nato proprio quando ha visto la Zonda Cinque, uscita nel 2008.

Alla fine ha deciso di fare il grande passo e di comprare una Huayra, ma per qualche motivo non è riuscito ad assicurarsi una coupé. Ha dovuto “accontentarsi” di una roadster, che in realtà è più leggera e più potente della Huayra Coupé standard non-BC. È rifinita in una bella fibra di carbonio a vista Mamba Black con un interno a contrasto prevalentemente in giallo, anche per i quadranti e per il vano motore.

Pagani Huayra Roadster
(websource)

Non essendoci praticamente due Huayra uguali, non è una sorpresa che questa Roadster abbia una caratteristica speciale: una pinna posteriore sopra il sistema di scarico quadruplo che fa riferimento alla Zonda Tricolore. Inutile dire che è rifinita in fibra di carbonio a vista come il resto della carrozzeria. Come tutte le vetture dotate di tettuccio removibile, anche questa è stata pre-venduta prima del suo debutto ufficiale al prezzo di partenza di 2,28 milioni di euro, anche se si può dire che ha diverse opzioni di prezzo.

Nel 2019, Pagani ha dato seguito alla Huayra Roadster con una versione hardcore BC a partire da 3,08 milioni di euro e limitata a 40 unità. La storia dell’ipercar non è ancora finita, dato che l’apice della Huayra sarà una versione R equipaggiata con un motore V12 AMG aspirato naturalmente che produce oltre 900 cavalli.