Nico Rosberg a bordo della Porsche Taycan al Nurburgring – VIDEO

Il campione di F1 Nico Rospberg proverà la nuova Porsche Taycan elettrica sul difficile circuito del Nurburgring Nordschleife

porsche taycan
(Image by Motor1)

Non c’è dubbio che molti appassionati di motori a benzina abbiano “paura” del futuro del mondo automobilistico. Anche se non abbiamo raggiunto il canto del cigno della potenza a pistoni, il futuro sembra promettente, indipendentemente dal mezzo di propulsione dei veicoli. Per questo motivo, l’ultimo video di Nico Rosberg lo vede alla guida della Porsche Taycan Turbo S sul circuito del Nurburgring GP e del Nurburgring Nordschleife.

Prima di iniziare, ripassiamo alcuni numeri. Con la trazione integrale e il suo motore elettrico, la Taycan è in grado di raggiungere i 100 chilometri all’ora in 2,6 secondi e i 200 km/h in un totale di 9,6 secondi. Tra le altre cose, questi numeri sono resi capaci dalla coppia di motori elettrici della Taycan che erogano 616 cavalli e 1.049 newton-metri di coppia.

Leggi anche -> Bentley Continental GT Vs Porsche 911 GT3: risultato a sorpresa! – VIDEO

Il campione del mondo di Formula 1 del 2016 ha iniziato il video con una partenza da fermo, che anche in condizioni di bagnato ha impressionato Rosberg. Sebbene l’accelerazione non sia mai stato un problema per la Taycan, lo sono state le curve.

Siamo lieti di comunicare che, anche in condizioni di bagnato, la Porsche elettrica ha impressionato Rosberg quando si è trattato di dinamica del veicolo. Un breve giro sul circuito del Nurburgring GP ha dimostrato che, a prescindere dalla bravura del pilota, l’auto si comporta più che bene; il veicolo utilizza tecnologie come il vettoriamento della coppia, lo sterzo posteriore e l’elettronica intelligente per nascondere i suoi 2.313 kg di peso – per offrire una certa prospettiva la Porsche 918 punta la bilancia a circa 1.633 kg.

porsche taycan
(Image by Motor1)

Dopo un giro obbligatorio intorno al Nurburgring Nordschleife, Rosberg ha voluto vedere com’era la Taycan con tutti gli aiuti per il pilota spenti. Grazie in parte al brillante equilibrio del telaio e ad una grande potenza, ha potuto far guidare la macchina senza particolari patemi. Anche se ci sono ancora alcuni problemi fastidiosi quando si tratta di ricaricare i veicoli elettrici, i numeri delle loro prestazioni parlano da soli.