MotoGP, Fabio Quartararo: “Stiamo ancora lottando per il Mondiale”

Fabio Quartararo spera ancora nel titolo mondiale. Ma a Valencia non basterà una buona prestazione, servirà anche una buona dose di fortuna.

Fabio Quartararo MotoGP valencia
Fabio Quartararo (Getty Images)

Con la doppia vittoria nel primo GP di Valencia, la Suzuki ha preso il volo verso il titolo mondiale. Tuttavia, i piloti Petronas Yamaha Fabio Quartararo e Franco Morbidelli ci proveranno fino alla fine, fino a quando non sarà l’aritmetica a condannarli. Dopo la pole position e il secondo posto dello scorso anno, il primo dei due Gran Premi di quest’anno a Valencia è stato un’amara delusione per Fabio Quartararo. Il francese ha riscontrato grosse difficoltà sul bagnato. Non è andato oltre l’11esima piazza nelle qualifiche e una caduta alla partenza ha rovinato ogni speranza.

Fabio Quartararo si è però rialzato, ha proseguito e raccolto due punti in classifica iridata. “Abbiamo avuto qualche problema in gara qualche giorno fa, lavoreremo per provare alcune cose per il prossimo fine settimana. Penso che possiamo migliorare il feeling e il ritmo”, ha detto il 21enne di Nizza. Il gap dalla vetta è di 37 punti, in ballo c’è ancora la sfida per il secondo posto, ma il sogno è ancora in piedi. “Stiamo ancora lottando per il titolo mondiale, ma voglio concentrarmi sul divertimento in queste ultime due gare. E poi vedremo per cosa possiamo lottare. Siamo al secondo posto in Coppa del Mondo e abbiamo ancora ottime possibilità di finire bene la stagione”.

Obiettivo 2° posto per Franky

Il suo compagno di squadra Franco Morbidelli è stato il miglior pilota Yamaha nel primo week-end di Valencia, ha concluso 11° con 17″ di ritardo dal vincitore Joan Mir. Un problema di pressione alla gomma anteriore ha reso tutto in salita. Per lui il distacco dalla leadership è di 45 punti e l’obiettivo è il secondo posto. “Anche se il divario con il leader del campionato del mondo è cresciuto, ora siamo più vicini al secondo posto. Penso che sarebbe un buon obiettivo per noi nelle ultime due gare. Darò tutto per raggiungere questo obiettivo, per me e per la squadra. Lotterò sicuramente per la migliore posizione possibile nel Mondiale fino alla finale in Portogallo”.

Morbidelli (Getty Images)
Morbidelli (Getty Images)