MotoGP, Aprilia cerca un pilota: Bezzecchi possibile opzione

Aprilia si mette alla ricerca di un sostituto di Andrea Iannone per il 2021. Marco Bezzecchi tra i possibili candidati insieme a Cal Crutchlow e Tito Rabat.

Marco Bezzecchi
Marco Bezzecchi (getty images)

Andrea Iannone subisce la pena massima di squalifica a 4 anni e dice addio alla sua carriera in MotoGP. Una batosta non solo a livello personale, ma anche per il team Aprilia Racing che fino all’ultimo ha atteso il suo alfiere. C’è sconcerto per la sentenza, anche da parte del suo compagno di box Aleix Espargarò, con cui il rapporto non è mai stato rose e fiori. “Ingiustizia! Abbiamo avuto i nostri disaccordi, ma onestamente Andrea Iannone e io abbiamo sempre avuto un buon rapporto a livello personale – ha commentato il pilota catalano sui social -. La sanzione di 4 anni mi sembra super sproporzionata e mi rende molto triste. Tutta la forza del mondo, amico mio”.

Questo brusco addio di Andrea Iannone al Campionato del Mondo MotoGP lascia un posto libero per il prossimo anno. Due i candidati potenziali: il primo è Cal Crutchlow, che non ha mai negato il suo piacere a poter contribuire allo sviluppo della Aprilia RS-GP. Ma il britannico è finito anche nel mirino di Yamaha, che cerca un collaudatore che possa prendere il posto di Jorge Lorenzo. A quel punto per la casa di Noale non resterebbe che puntare su un giovane pilota proveniente dalla Moto2.

La VR46 può piazzare la quarta pedina

La scelta più logica sarebbe Marco Bezzecchi, seguendo la filosofia Ducati di voler puntare sulle nuove generazioni. Bezzecchi è al suo secondo anno in Moto2 con il team VR46 ed è a soli 29 punti dal leader del campionato Enea Bastianini dopo la sua seconda vittoria stagionale lo scorso fine settimana nel Gran Premio d’Europa. In questo caso il team veneto dovrà trovare un accordo con il team VR46 se vuole assicurarsi il giovane talento 22enne, dal momento che ha già firmato il rinnovo per rimanere in Moto2 nel 2021.In caso di accordo sarebbe il quarto allievo dell’Academy di Valentino Rossi ad approdare in classe regina, dopo Franco Morbidelli, Pecco Bagnaia e Luca Marini.

Ma per Aprilia c’è anche un’opzione di riserva, Tito Rabat, che potrebbe apportare introiti pubblicitari utili per lo sviluppo della RS-GP.

Aleix Espargaro in pista sulla RS-GP nelle qualifiche del Gran Premio d'Europa di MotoGP 2020 a Valencia (Foto Aprilia)
Aleix Espargaro in pista sulla RS-GP nelle qualifiche del Gran Premio d’Europa di MotoGP 2020 a Valencia (Foto Aprilia)