Verstappen: “Il 90% dei piloti di F1 vincerebbe con la Mercedes”

Max Verstappen non usa mezzi termini nel parlare della Mercedes. Secondo l’olandese tutti i piloti della F1 vincerebbero con quella vettura.

Max Verstappen (Getty Images)
Max Verstappen (Getty Images)

Max Verstappen in questa stagione è stato l’unico pilota capace di creare qualche grattacapo ai due driver della Mercedes. L’olandese però ancora una volta concluderà l’anno senza vincere il tanto agognato titolo iridato. La sua speranza è che in futuro la Red Bull riesca a tornare competitiva per quel tipo di obiettivo come accadeva nell’era pre-ibrido.

Durante un’intervista al sito ufficiale della F1, il pilota olandese ha così affermato: “Ho molto rispetto per quello che hanno ottenuto in Mercedes. Non sono frustrato nel vedere Lewis lì. Ad essere onesti il 90% della griglia potrebbe vincere con quella macchina. Non ho nulla contro Lewis, è un grande pilota, ma l’auto è dominante. Forse gli altri pilota non dominerebbero tanto quanto lui, ma noi cerchiamo di ottenere il meglio da noi stessi”.

Verstappen: “Non lotteremo per il titolo nel 2021”

Verstappen ha poi proseguito: “Non sono frustrato, sono concentrato su ciò che possiamo migliorare per batterli. Penso che durante l’inverno la Mercedes abbia fatto un ottimo lavoro e hanno fatto un passo in avanti con il loro motore. Sappiamo che quello è il loro punto di forza e il loro telaio è molto completo. Penso che sia principalmente lì dove dobbiamo alzare il livello”.

Infine l’olandese ha così concluso: “Per prima cosa siamo sempre troppo lenti all’inizio della stagione, quindi dobbiamo cercare di avere un modo diverso di lavorare. In alcune cose siamo bravi: facciamo ottimi pit stop e buone strategie. Non credo che ci siano molte cose che vanno male. Oltre a questo, chiaramente, quest’anno ci mancava la potenza. Ci sono alcune cose su cui dobbiamo lavorare per poter lottare contro la Mercedes. A causa di tutte le limitazioni che ci sono non credo che saremo competitivi con la Mercedes nel 2021″.

Verstappen (Getty Images)
Verstappen (Getty Images)