Mick Schumacher getta la maschera: si sente già un pilota di Formula 1

Mick Schumacher è a un passo dall’ottenere la promozione in Formula 1 per il 2021 con la Haas. E lui si sente già “pronto”

Mick Schumacher (Foto Peter Fox/Getty Images)
Mick Schumacher (Foto Peter Fox/Getty Images)

“Mi sento chiaramente pronto per la Formula 1“. Dopo mesi di traccheggiamento e pretattica, forse non prive di una certa dose di sana scaramanzia, oggi Mick Schumacher afferma per la prima volta direttamente ciò di cui tutti gli osservatori e gli addetti ai lavori del paddock paiono già convinti.

Ovvero, che il 21enne figlio del leggendario Michael Schumacher sarà un pilota di Formula 1, in particolare alla Haas, nella prossima stagione. L’annuncio ufficiale sarebbe ormai imminente e, per questo motivo, l’attuale leader della classifica di campionato di Formula 2 ha gettato la maschera.

Il sogno di Mick Schumacher sta per realizzarsi

“Negli ultimi anni ho sempre cercato di crescere come pilota e sono molto soddisfatto dei miei miglioramenti”, ha spiegato il tedesco ai microfoni di t-online. “Il desiderio di diventare un giorno un pilota di Formula 1 è sempre stato profondamente radicato in me. L’ho sempre messo in cima alla lista delle mie priorità”.

Schumacher Junior avrebbe dovuto fare il suo debutto nelle prove libere del venerdì sulla Alfa Romeo al Nurburgring, ma la sessione è stata cancellata a causa del maltempo. Ora le indiscrezioni affermano che l’allievo della Ferrari Driver Academy non avrà più occasioni del genere per salire al volante di una monoposto di Formula 1 in questa stagione fino al test riservato ai giovani in programma ad Abu Dhabi. Su questo punto il tedeschino glissa: “Al momento si tratta di semplici speculazioni, perciò dovrò solo aspettare e vedere”.

Mick Schumacher (Foto Peter Fox/Getty Images)
Mick Schumacher (Foto Peter Fox/Getty Images)