Dovizioso, Honda o Yamaha? No, ha preso un’altra decisione

Il 2021 di Andrea Dovizioso non dovrebbe essere né in Yamaha né in Honda. L’attuale pilota Ducati MotoGP sembra aver scelto un’altra strada.

Dovizioso
Andrea Dovizioso (Getty Images)

A breve il futuro di Andrea Dovizioso verrà svelato. Lo stesso pilota dopo il Gran Premio d’Europa 2020 ha detto che nei prossimi giorni comunicherà cosa farà l’anno prossimo.

Ma stanno già emergendo delle indiscrezioni su quella che è la sua scelta per il 2021. Nonostante voci e contatti per un possibile approdo in Yamaha o in Honda per svolgere il ruolo di tester, sembra probabile che il forlivese si prenda un anno sabbatico.

A rivelarlo è il portale Motorsport.com, che ha confermato anche che l’opzione Aprilia non lo ha convinto. Gli era stata prospettata la possibilità di sostituire Andrea Iannone, in caso di squalifica confermata, però Dovizioso vuole correre per vincere e la casa di Noale attualmente non gli può dare garanzie tecniche.

L’attuale pilota Ducati nel 2021 si terrà allenato in vista di un eventuale ritorno in MotoGP nel 2022. Si dedicherà alla sua grande passione, la motocross. Il 34enne preferisce staccare un po’ la spina dalla top class del Motomondiale, invece di fare il collaudatore senza un obiettivi preciso.

Ad approdare in Yamaha come tester al posto di Jorge Lorenzo potrebbe essere Cal Crutchlow, preso in considerazione anche da Aprilia per l’eventuale sostituzione di Iannone. Il pilota inglese lascerà il team LCR Honda a fine campionato 2020 ed è in trattativa per definire il suo futuro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Ansia per Andrea Dovizioso: teme di essere stato contagiato dal Covid-19