MotoGP Europa, Warm-up: tempi e classifica finale

Tempi e classifica finale del warm-up del GP di Valencia. Best lap di Joan Mir davanti ad Aleix Espargarò e Jack Miller.

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo (getty images)

La domenica del GP d’Europa inizia come da tradizione con il warm-up, una sessione importante per i piloti dal momento che hanno pochissimi dati a disposizione in condizioni di asciutto. Le temperature dell’aria gravitano intorno ai 16° C e si lavora sulla morbida al posteriore e la media all’anteriore per capire se sarà la giusta scelta per la gara. Questo week-end sarà decisivo per sfoltire il gruppo dei pretendenti al campionato del mondo 2020, con Maverick Vinales che vede tramontare le sue speranze per la partenza dalla pit-lane.

Joan Mir e Alex Rins si presentano come grandi favoriti per la vittoria in questo primo round di Valencia, essendo il Ricardo Tormo un tracciato piccolo e molto tecnico, dove la percorrenza di curva si rivela caratteristica fondamentale per essere protagonisti. Stavolta il pilota maiorchino della Suzuki, leader del Mondiale, sembra competitivo anche sul giro secco e partirà dalla seconda fila. Un’occasione troppo ghiotta da non sprecare, dal momento che gli avversari diretti (Quartararo, Morbidelli, Dovizioso) sono in difficoltà. Il vero avversario sarà il suo compagno di team Alex Rins che scatterà dalla seconda piazza.

Il miglior crono del warm-up porta la firma di Joan Mir in 1’32″2 davanti ad Aleix Espargarò e Jack Miller raccolti in appena un decimo. 4° Nakagami davanti a Pol Espargarò e Alex Marquez, 7° Franco Morbidelli, 8° Alex Rins, con Crutchlow e Vinales che chiudono la top-10.

POS # RIDER GAP
1
36
J. MIR
1:32.251
2
41
A. ESPARGARO
+0.041
3
43
J. MILLER
+0.100
4
30
T. NAKAGAMI
+0.120
5
44
P. ESPARGARO
+0.187
6
73
A. MARQUEZ
+0.232
7
21
F. MORBIDELLI
+0.309
8
42
A. RINS
+0.325
9
35
C. CRUTCHLOW
+0.356
10
12
M. VIÑALES
+0.368