MotoGP Valencia, Joan Mir: “Ducati e KTM avvantaggiate in gara”

Joan Mir è fiducioso in vista della gara MotoGP a Valencia, però pensa che Ducati e KTM potranno dare del filo da torcere alla Suzuki.

Joan Mir MotoGP
Joan Mir (Getty Images)

Una buona qualifica per Joan Mir a Valencia. Il leader della classifica MotoGP 2020 scatterà dalla seconda fila, avendo conquistato il quinto tempo.

Il pilota Suzuki parte più avanti di tutti i rivali più vicini nella lotta per il titolo. L’unico avversario che gli è davanti è il suo compagno di squadra Alex Rins, che  in campionato dista 32 punti e partirà dalla seconda posizione della griglia. Tutt’altro che fuori dai giochi, però il rider catalano è quello più indietro in classifica.

LEGGI ANCHE -> MotoGP Valencia, Quartararo: “Devo rischiare per vincere il titolo”

Joan Mir dopo le Qualifiche MotoGP di Valencia

Mir al termine della giornata odierna si è così espresso sul risultato ottenuto: «Felice di come è andata. Sto migliorando sul bagnato – riporta ASdove non ho molta esperienza, ma ho dimostrato che in ogni sessione sto meglio e questo significa che abbiamo il potenziale per continuare a migliorare in futuro. Sono contento perché sono stato competitivo in tutte le condizioni. Domani il warmup sarà molto importante per poter essere forti in ​​gara».

Il pilota Suzuki si è espresso anche sul tema della pressione, normale da sentire quando si corre in MotoGP e soprattutto ci si gioca il titolo: «Mi sembra di sentire meno pressione rispetto agli altri rivali. Normalmente sono stato un ragazzo dalla mentalità dura e questo mi avvantaggia. Non lascio che nulla di negativo mi ostacoli e mi concentro solo sull’essere veloce. Sto lottando per un titolo MotoGP e, se va bene, andrà benissimo, e se andrà male sarà comunque positivo. Ci sono molte persone che stanno passando un periodo peggiore di me».

Mir ritiene che Ducati e KTM saranno avvantaggiate in gara, dato che si dovrebbe correre con pista asciutta domenica a Valencia: «Hanno un grande vantaggio. Non sapevo che anche la Ducati avesse provato. Hanno un grandissimo vantaggio perché domani non c’è nessuno che abbia guidato completamente sull’asciutto e sarà incerto come si adatterà la moto. Hanno un grande vantaggio in questa gara».

Joan Mir MotoGP
Joan Mir (Getty Images)