Anche Sainz padre crede nella Ferrari: “Sta arrivando il nuovo motore”

Carlos Sainz non si pente di aver deciso di passare alla Ferrari nel 2021. E nemmeno suo padre, il leggendario rallysta suo omonimo

Carlos Sainz (Foto Peter Fox/Getty Images)
Carlos Sainz (Foto Peter Fox/Getty Images)

A vedere il rendimento della Ferrari in questo campionato del mondo 2020 di Formula 1, verrebbe da pensare che Carlos Sainz abbia commesso un tremendo errore ad accettare di passare a Maranello nella prossima stagione, prendendo il posto di Sebastian Vettel ma soprattutto lasciando una McLaren in grande crescita.

Ma il 26enne pilota spagnolo continua a non rimpiangere la sua decisione, presa prima di poter valutare l’entità della crisi in cui è precipitata la Rossa. E lo stesso vale per il suo omonimo padre, leggenda dei rally, che insiste a dichiararsi non preoccupato per il futuro di suo figlio.

La famiglia Sainz si fida della Ferrari

“Carlos è pienamente fiducioso che, se esiste un team in grado di reagire in breve tempo, quello è la Ferrari“, ha dichiarato il 58enne ai microfoni dell’agenzia di stampa Efe. “Non ha dubbi in proposito”. Eppure è lo stesso Carlos Sainz senior ad ammettere di non essere in possesso di molte informazioni in merito ai piani di rimonta del Cavallino rampante.

“Ho letto sulla stampa che stanno costruendo un nuovo motore e lo stanno sviluppando bene, ma non so molto altro”, prosegue. “Non ho chiesto a Carlos nessuna informazione privilegiata, perché comprendo e rispetto sia lui che la Ferrari“. Dunque non resta che attendere. E incrociare le dita.

Leggi anche —> Sainz parla già da ferrarista: “Voglio guidarli nella giusta direzione”

Carlos Sainz al volante della McLaren (Foto Peter Fox/Getty Images)
Carlos Sainz al volante della McLaren (Foto Peter Fox/Getty Images)