La previsione di Schumacher: “Vi dico cosa farà Hamilton a fine 2020”

Le parole pronunciate da Hamilton al termine del weekend di Imola hanno stupito molti. Per Schumacher significano una sola cosa.

Lewis Hamilton (©Getty Images)

Festeggiato il settimo titolo costruttori della Mercedes, in conclusione del GP dell’Emilia Romagna Lewis Hamilton aveva pronunciato parole criptiche a proposito della sua possibile uscita di scena dalla F1 già a partire dal prossimo anno. Ad oggi di firmare il rinnovo con la Mercedes non se ne parla e lo stesso team principal Toto Wolff ha sostenuto che considerata l’incertezza dei tempi che stiamo vivendo pensare ad un futuro remoto non sarebbe la strategia giusta.

Secondo Ralf Schumacher però il continuare a procrastinare le discussioni può avere un solo significato, ovvero la volontà latente di Ham di ritirarsi raggiunto l’obiettivo dei sette sigilli come Kaiser Michael in quanto stanco dei viaggi e dello stress che innegabilmente comporta essere sempre al top in uno sport tanto impegnativo come la F1.

La questione economica non è trascurabile

Sempre per il fratello del grande campione tedesco il mancato accordo tra le parti potrebbe essere derivato dalle richieste troppo esose da parte del driver di Stevenage, che forte di risultati e record avrebbe alzato le richieste. “Penso che a causa della pandemia anche i termini salariali non siano stati definiti”, ha commentato a Sky Deutschland.

In ogni caso, line-up del prossimo mondiale a parte, ciò che ci ha regalato la gara di Imola è stato  qualcosa di storico, ottenuto dalle Frecce Nere grazie ad un approccio unitario, volitivo e orientato alla vittoria. “Hanno raggiunto traguardi inimmaginabili”, ha proseguito il 45enne. “Anche se molti spettatori non vogliono sentirlo dire, questa è la verità. C’è solo da congratularsi con la squadra e con lo stesso Lewis. Non è da tutti riuscire a guidare il maniera così efficace, costante e intelligente”, ha chiosato l’ex Toyota esaltando le abilità del 35enne di Stevenage, non solo veloce, ma altresì bravo a capire quando spingere e quando gestire.

Lewis Hamilton (Foto Lat Images/Mercedes)
Lewis Hamilton (Foto Lat Images/Mercedes)

Chiara Rainis