Pol Espargarò al bivio: “Marc Marquez mi distruggerà o mi rafforzerà”

Pol Espargarò attende con ansia il passaggio alla Honda: il confronto con Marc Marquez potrebbe rappresentare una svolta positiva o negativa

Pol Espargaro (Foto Gold & Goose/Red Bull)
Pol Espargaro (Foto Gold & Goose/Red Bull)

“Quando scegli di cambiare lo fai per migliorare. Sono curioso di scoprire cosa succederà”. Parola di Pol Espargarò, che è atteso ad un cambiamento davvero fondamentale per la sua carriera.

Tra soli tre Gran Premi, ovvero al termine di questa stagione di MotoGP, abbandonerà la Ktm con la quale ha corso negli ultimi quattro campionati, per passare alla Honda, come compagno di squadra di Marc Marquez. Una svolta lo sarà di sicuro, resta da capire se sarà in positivo o in negativo.

“Questo tipo di cambiamenti ti danno una motivazione in più”, riflette il pilota spagnolo ai microfoni del sito ufficiale della MotoGP. “Sarò al fianco del miglior pilota al mondo, su una delle migliori moto del mondo. Se non sei motivato per questo tipo di sfide allora è meglio rimanere a casa. Sarà un passo molto importante per la mia carriera: o mi renderà più forte o mi distruggerà, lo so”.

Pol Espargarò vuole imitare Marc Marquez

L’aspetto più interessante di questa nuova avventura si potrebbe rivelare proprio il confronto con Marc Marquez, il pilota più veloce della sua generazione. Dal quale Espargarò è fermamente intenzionato a carpire quanti più segreti possibile. “Non vedo l’ora di capire che cosa faccia Marc di diverso dagli altri, perché sia così speciale, e l’unico modo per riuscirci è essere dall’altra parte del suo box, guardare i suoi dati e cercare di imitare quello che fa lui”, spiega Pol.

Un piccolo rammarico c’è solo per la necessità di dover abbandonare la squadra che ha portato alla competitività in queste ultime annate. “Abbiamo portato la Ktm dal fondo della classifica alla vetta”, è il suo bilancio. “Il futuro di questa Casa è luminoso, sono orgoglioso di aver fatto parte di questo progetto e triste di andarmene, dopo tanti anni e tanti sforzi. Mi mancheranno la moto e l’atmosfera nel box, sarà doloroso per me separarci”.

Pol Espargaro (Foto Gold & Goose/Red Bull)
Pol Espargaro (Foto Gold & Goose/Red Bull)