Melandri: “Ducati? Avverto presunzione, tutti scappano”

Marco Melandri ha offerto il suo punto di vista sull’attuale situazione che si sta vivendo in Ducati con la rottura con Dovizioso.

Marco Melandri (Getty Images)
Marco Melandri (Getty Images)

Marco Melandri durante la sua lunga carriera ha vinto tanto in ogni categoria. Il ravennate ha ottenuto un titolo 250 e 22 vittorie complessive nel Motomondiale, lo stesso numero di successi ottenuto poi anche in SBK dove oggi è il primatista italiano per numero di affermazioni.

Il suo nome però è legato a doppio filo a quello Ducati dove ha vissuto una sfortunata stagione in MotoGP nel 2008 e due buone annate in SBK nel 2017 e nel 2018. Come riportato da “Box26.ch” Melandri, frequentatore di Borgo Panigale ha così commentato i recenti avvenimenti che hanno visto protagonista la Rossa: “Dovizioso e Davies via? Mi sarei stupito se fosse accaduto il contrario. A livello tecnico ci sono delle persone molto valide, ma la gestione non è ottimale, lo si vede anche da fuori. I piloti scappano o come Dovizioso decidono di restare a casa, vuol dire che qualcosa non va. Questo non è normale, non accade in altri team”.

Melandri: “Valentino ha bisogno di una buona gara prima della fine”

Il ravennate ha poi proseguito: “Io penso che il brand sia fortissimo e abbiano tecnologia di alto livello però le aziende sono composte anche da persone e onestamente avverto troppa presunzione. Questo lo si avverte anche dall’esterno”.

Infine Melandri ha così concluso: “Valentino non sta vivendo un momento facile perché aveva ritrovato velocità, ma poi sono arrivate cadute e ora non può correre a causa del COVID-19. Penso che abbia bisogno di una buona gara a fine anno per vivere meglio l’inverno. Mi piacerebbe vedere Morbidelli o Quartararo campioni del mondo, ma la vedo una possibilità improbabile perché storicamente nessun team satellite ha mai vinto. Io penso che i costruttori, se possono, evitano di far vincere il titolo alle squadre clienti”.

Melandri (Getty Images)
Melandri (Getty Images)