Il Covid-19 colpisce ancora la MotoGP: Iker Lecuona in quarantena

Iker Lecuona
Iker Lecuona (getty images)

Dopo Jorge Martin, Valentino Rossi, Riccardo Rossi e Tony Arbolino, un altro pilota del Motomondiale è costretto alla quarantena a causa del Coronavirus. Stavolta tocca a Iker Lecuona, pilota spagnolo del team KTM Tech-3, costretto all’isolamento per essere entrato in contatto con suo fratello, e suo assistente, risultato positivo al virus. “Si spera che tutti i test PCR risulteranno negativi”, ha detto il proprietario del team francese Hervé Poncharal a Speedweek.com

Il fratello di Iker Lecona è risultato positivo e Iker non può quindi prendere parte al GP di Valencia. Vive con il familiare in un appartamento di Andorra e secondo il regolamento del suo Stato non può lasciare la quarantena per dieci giorni. Lecuona farà oggi un altro test PCR che potrebbe confermare il suo risultato negativo, ma non potrà partecipare al prossimo Gran Premio d’Europa a Valencia. La sua squadra ha deciso di non nominare un sostituto, in attesa che possa tornare la prossima settimana in vista del secondo round al Ricardo Tormo. “Il piano è che possa essere testato di nuovo mercoledì prossimo. Se questo test sarà di nuovo negativo, allora può viaggiare a Valencia e prendere parte alla seconda gara di Valencia”, ha aggiunto Poncharal. “Iker non sarà sostituito per questo evento. L’intero team Tech-3-KTM si concentrerà su Miguel Oliveira”.

Iker Lecuona (getty images)