Anche papà Verstappen nomina il nuovo compagno di squadra del figlio

Jos Verstappen, papà di Max, concorda con la scelta di suo figlio: per il 2021 alla Red Bull vuole Nico Hulkenberg

Max Verstappen con il padre Jos (Foto Sandro Zangrando/Red Bull)
Max Verstappen con il padre Jos (Foto Sandro Zangrando/Red Bull)

Dopo l’incoronazione del figlio arriva anche quella del padre. Se Max Verstappen ha ammesso recentemente, per ben due volte, che gli piacerebbe condividere il box del team Red Bull l’anno prossimo con Nico Hulkenberg, ora anche il papà Jos ribadisce che, se fosse lui a capo dei Bibitari, ingaggerebbe senza indugi il tedesco.

“La scelta è ristretta a tre piloti: Albon, Hulkenberg o Perez“, ha dichiarato Verstappen Senior ai microfoni del programma Peptalk su Ziggo Sport. “E io ho la stessa preferenza di Max”. Secondo l’ex pilota di Formula 1 olandese, l’anglo-thailandese Albon non sta mettendo in mostra un rendimento tale da meritarsi di conservare il suo sedile anche nel 2021.

“Al momento no”, è la sua sentenza. “Max ha bisogno di un compagno di squadra forte: tanto per cominciare, l’ultima gara sarebbe andata diversamente. Se il suo compagno di squadra fosse stato dietro ad Hamilton, lui sarebbe potuto rientrare prima di quanto abbia fatto e le carte si sarebbero rimescolate in modo differente. Con un buon compagno riesci anche ad ottenere dati migliori nelle prove libere. Se hai due piloti che possono prendere strade separate, puoi raccogliere più informazioni”.

E Max Verstappen punta al titolo nel 2021

L’entourage di Verstappen ha da tempo gettato la spugna e rinunciato al quasi impossibile tentativo di contendere il titolo mondiale a Lewis Hamilton e alla Mercedes nel 2020. Quindi ora il mirino è puntato sul 2021. “Guardiamo anno per anno”, ha ammesso il 48enne Jos. “Ci saranno nuove opportunità nel prossimo campionato, ma la macchina e il motore devono essere migliorati. Ci sarà un motore nuovo nella prossima stagione, che è già migliore dell’attuale, perciò questo è positivo. Ma la concorrenza non resta ferma, ovviamente”.

Prosegue Verstappen: “Dovremo attendere fino all’arrivo della nuova monoposto, ma questa stagione è stata difficile. Ci siamo dovuti ritirare per quattro volte: tre in Italia, una in Austria. Tuttavia notiamo che ci stiamo avvicinando alla concorrenza. L’ultima gara è stata particolarmente emozionante, perciò speriamo di avere una vettura migliore l’anno prossimo in modo che Max abbia una chance di lottare per il titolo”.

Leggi anche —> Verstappen elegge il nuovo compagno di squadra: “Ottima scelta”

Nico Hulkenberg e Max Verstappen (Foto ANDREW BOYERS/POOL/AFP via Getty Images)
Nico Hulkenberg e Max Verstappen (Foto ANDREW BOYERS/POOL/AFP via Getty Images)