Valentino Rossi resta positivo al Covid: “Ma potrei correre questo GP”

Valentino Rossi è risultato nuovamente positivo al coronavirus, ma se i prossimi due tamponi fossero negativi potrebbe tornare già nel weekend

Valentino Rossi (Foto Dorna)
Valentino Rossi (Foto Dorna)

L’odissea del coronavirus per Valentino Rossi non si è ancora conclusa. Proprio quando sperava di poter fare ritorno in pista questo weekend al Gran Premio d’Europa, è arrivata la doccia fredda di un altro tampone positivo. Il Dottore si è ammalato alla vigilia del doppio appuntamento di Aragon e ha dovuto saltare entrambe le tappe di Alcaniz, pur avendo superato in pochi giorni i sintomi e sentendosi oggi in perfette condizioni fisiche.

“Questo virus è molto complicato e serio”, ha raccontato. “Mi sono sentito male per due giorni, poi dopo qualche altro giorno sono tornato ad essere completamente in forma, al 100%. Mi sono isolato in casa per tutto il tempo e ho seguito con attenzione tutte le indicazioni mediche. Si tratta di una situazione molto triste e difficile, ma bisogna accettarla. Purtroppo ieri (martedì 3 novembre, ndr) mi sono sottoposto ad un altro test e sono risultato di nuovo positivo, come a tutti i precedenti”.

L’ultima speranza di Valentino Rossi per correre a Valencia

La guarigione, insomma, non basta. Secondo i protocolli anti-contagio della MotoGP, prima di fare ritorno nel paddock i piloti devono risultare per due volte consecutive negativi al tampone, a distanza di 48 ore. Questo significa che, se l’esito del nuovo esame a cui si sottoporrà oggi fosse a lui favorevole, potrebbe subentrare comunque nel corso del weekend di gara, o nelle prove libere o addirittura direttamente nelle qualifiche.

Questo è l’auspicio che lui stesso ha avanzato: “Per fortuna ho altre due chance per tornare in pista venerdì o sabato”, prosegue il nove volte campione del mondo. “Sono molto triste perché mi sento bene e non vedo l’ora di risalire sulla mia M1 e riunirmi al mio team. Spero davvero che il prossimo test risulti negativo, perché due gare da saltare sono già state troppe”. Nel caso in cui Valentino Rossi dovesse dare forfait anche per la corsa del Ricardo Tormo, per sostituirlo è stato preallertato il pilota della Yamaha Superbike, Garrett Gerloff.

Leggi anche —> Valentino Rossi ancora positivo al Covid: Gerloff possibile sostituto

Valentino Rossi (Foto Dorna)
Valentino Rossi (Foto Dorna)