MXGP, Tony Cairoli addio mondiale: “L’obiettivo è stare davanti a Seewer”

Tony Cairoli dice addio al Mondiale 2020. Il pilota KTM chiude 5° la penultima gara stagionale e vede trionfare Tim Gajser.

Tony Cairoli

La corsa al titolo mondiale di Motocross 2020 finisce al penultimo appuntamento per Tony Cairoli, che vede trionfare il campione in carica HRC Tim Gajser. A pochi giorni dalla vittoria il campione siciliano ha iniziato la giornata con il quarto crono ottenuto nelle prove libere, centrando il sesto cancello per la partenza nella sessione cronometrata.

Buona la partenza in gara-1, alla seconda curva è secondo, ma dopo otto giri incappa in una caduta che lo costringe a ripartire ottavo. Tony prova a recuperare posizioni, ma deve accontentarsi della sesta piazza finale. Nella seconda manche rimedia un’altra caduta alla prima curva e la gara è stata interrotta, annullando di fatto il primo via. La terza partenza non è stata brillante, inutili i tentativi di attacco al gruppo di testa e al termine dei venti giri ha concluso al quinto posto.

Fra quattro giorni andrà in scena l’ultima gara del 2020, sempre sul tracciato di Pietramurata. “Oggi è stato tutto un po’ complicato. Nella prima manche ho fatto una buona partenza e stava andando tutto bene fino a quando non ho commesso quell’errore. Non è stato un bene per me, soprattutto perché sono arrivato sesto e Seewer era davanti. Sono partito bene nella seconda manche ma poi siamo dovuti ripartire; alla terza partenza ero quarto ma Desalle mi ha superato. Temevo che la pista fosse molto scivolosa, non ero pronto ad attaccare e così sono rimasto quinto. L’obiettivo ora è restare davanti a Seewer all’ultimo round – conclude Tony Cairoli – e terminare secondo in campionato.”

Gran Premio: 1-T.Gajser 47p. 2-J.Seewer 45p. 3-R.Febvre 38p. 4-C.Desalle 36p. 5-A.Cairoli 31p.

Campionato: 1-T.Gajser 673p. 2-A.Cairoli 584p. 3-J.Seewer 580p. 4-R.Febvre 525p. 5-J.Prado 476p.

Tony Cairoli (getty images)