Moto3, Valentino Rossi ritira lo Sky Racing Team VR46

Lo Sky Racing Team VR46 si ritira dalla Moto3. Valentino Rossi prepara l’approdo in classe regina per il 2021.

Celestino Vietti
Celestino Vietti (getty images)

Valentino Rossi è in procinto di ritirare il suo team Moto3 nella prossima stagione, a preannunciarlo è il sito Speedweek.com. Lo Sky Racing Team VR46 lascerà la classe cadetta e proseguirà la sua avventura in Moto2, in attesa di approdare in classe regina nel 2021. I risultati stentano a decollare per vari motivi, tra cui la difficoltà a trovare nuovi giovani veloci, visto che la concorrenza è sempre ben attenta a pescare talenti nei campionati del mondo Junior CEV.

Lo SKY VR46 Racing Team si ritira dal Mondiale Moto3 dopo sei anni e in futuro potrebbe smaltire i suoi giovani talenti ad altri team. Tra le possibili cause che hanno portato a questa decisione anche la riduzione del budget da parte del main sponsor Sky. Celestino Vietti passerà all’omonimo team di Moto2 dove andrà a prendere il posto di Luca Marini al fianco di Marco Bezzecchi. Quasi certo ormai l’approdo del fratellastro di Valentino Rossi in Esponsorama, dove andrà ad affiancarsi ad Enea Bastianini. Andrea Migno, invece, ha firmato con Snipers Rivacold, mentre Niccolò Antonelli trasloca dal team SIC58 alla Reale Avinti, dove diventa compagno di squadra di Carlos Tataty.

Il team di Valentino Rossi consegnerà anche moto e ricambi 2020 ai nuovi team di Migno e Antonelli. Per motivi di costo, ai produttori è comunque vietato un ulteriore sviluppo per il 2021. Nei prossimi mesi la squadra di Tavullia metterà nero su bianco per un nuovo team in classe regina. Possibile l’accordo con Suzuki che è da tempo alla ricerca di una squadra satellite, anche se Yamaha resta la priorità. Ma a quel punto dovrebbe saltare l’accordo tra la casa di Iwata e Petronas SRT. E visti i risultati riscossi dal 2019 ad oggi sembra alquanto improbabile.

Andrea Migno
Andrea Migno (getty images)