Ma Marc Marquez torna a correre o no? Domani sapremo la risposta

Domani Marc Marquez e la sua equipe di ortopedici decideranno se la frattura all’omero è stata recuperata e il pilota potrà tornare in pista

Marc Marquez (Foto Honda)
Marc Marquez (Foto Honda)

Sarà domani, martedì, il giorno della verità per Marc Marquez. Il suo ritorno in pista questa settimana al Gran Premio di Valencia è infatti ancora in sospeso, stando a quanto ha rivelato oggi il quotidiano sportivo spagnolo As.

Fonti vicine a lui giurano che il Cabroncito abbia una voglia matta di risalire in sella, ma stavolta non ha nessuna intenzione di affrettare i tempi: si schiererà di nuovo sulla griglia di partenza solo quando avrà completamente recuperato la frattura del suo omero destro, riportata lo scorso 19 luglio e per la quale si è sottoposto già due volte ad altrettanti interventi chirurgici.

Il ritorno di Marquez resta in dubbio

Il sei volte iridato e i suoi ortopedici attendono fino all’ultimo momento per prendere una decisione giusta ed è per questo che la risposta ancora non si conosce. In casa Honda le bocche restano rigorosamente cucite. Anzi, l’unica comunicazione giunta oggi dalla Casa alata è stata un messaggio dal contenuto ironico pubblicato sul profilo ufficiale Twitter, che suona come: “Possiamo confermare in esclusiva che è la settimana della gara”.

Una frase che vuole smorzare i toni delle indiscrezioni roboanti circolate in questi giorni, a partire da quelle secondo cui il fuoriclasse catalano sarebbe stato destinato a finire sotto i ferri per una terza volta. Ma che allo stesso tempo lascia intatto il dubbio sui nomi dei piloti che difenderanno i colori di Tokyo al circuito Ricardo Tormo in questo fine settimana. Se Marquez dovesse rassegnarsi a gettare la spugna anche in questa occasione, a sostituirlo sarà ancora il solito collaudatore Stefan Bradl.

Leggi anche —> Marquez progetta una sorpresa: la sua presenza a Valencia non è esclusa

Marc Marquez (Foto Honda)
Marc Marquez (Foto Honda)