Ricciardo entusiasta: “Pensavo di non poter fare meglio del 4° posto”

Daniel Ricciardo è davvero raggiante dopo il podio ottenuto a Imola. L’australiano non si aspettava un risultato così.

Daniel Ricciardo (Getty Images)
Daniel Ricciardo (Getty Images)

Daniel Ricciardo è stato autore di una grande gara ad Imola riuscendo a portare a casa un altro podio per la Renault. Il pilota australiano è subito partito alla grande prendendosi la posizione ai danni di Leclerc e tenendola per tutto il GP.

Nel finale però il ritiro di Verstappen ed un’errata strategia della Racing Point con Perez gli hanno consegnato il podio. Il driver della Renault negli ultimissimi giri si è dovuto difendere da un arrembante Kvjat, ma alla fine è riuscito a portare a casa l’agognato 3° posto.

Ricciardo: “Che gara bizzarra”

A margine della gara Ricciardo ha così affermato: “Questa è stata una gara bizzarra. Sono passato al 4° posto dopo la partenza e credevo fosse il meglio che potessi fare visti i piloti che mi erano davanti. Poi però ho visto che c’era anche Perez che aveva un ottimo passo e mi aveva passato dopo i box”.

L’australiano ha poi proseguito: “Non so onestamente cosa sia successo a Max, ma questo ci ha messo in lotta per il podio. Sergio è rientrato ai box e mi sono ritrovato 3°. Ad un certo punto negli ultimi giri ho visto Kvjat che è uscito dal nulla, non so bene cosa sia successo. Per noi è molto bello aver ottenuto 2 podi in 3 gare”.

Infine Ricciardo ha scherzato sul proprio team principal che dopo il primo podio era stato costretto a farsi un tatuaggio a causa di una scommessa: “Abiteboul appena mi ha visto mi ha fatto le congratulazioni, ma mi ha detto che un altro tatuaggio non se lo sarebbe fatto. Magari lo facciamo fare a qualcun altro nel team. Qui è davvero difficile sorpassare, ma il circuito è davvero fantastico”.

Antonio Russo

Ricciardo (Getty Images)
Ricciardo (Getty Images)