Hamilton lascia la scena al team: “Non li celebriamo mai abbastanza”

Lewis Hamilton ha deciso di concentrarsi sui ragazzi del suo team a fine gara tessendone le lodi per quanto fatto anche quest’anno.

Hamilton (Getty Images)
Hamilton (Getty Images)

Lewis Hamilton ha conquistato un’altra grande vittoria. Al GP di Imola il driver della Mercedes dopo una brutta partenza ha deciso di allungare il primo stint mettendo subito in chiaro di voler vincere il Gran Premio. Il driver britannico con un ritmo incredibile ha messo nuovamente in fila tutti portando a casa una clamorosa doppietta con il compagno di team Bottas che ha consentito alla Mercedes di ottenere il suo 7° campionato costruttori consecutivo.

A margine della gara il pilota inglese ha così dichiarato: “Questa è stata una gara pesante. Dopo la brutta partenza da parte mia. Questo è un momento speciale, che mi scalda il cuore, perché vedo tutto il mio team, tutti i ragazzi che so quanto lavorano in fabbrica. Loro sono i veri eroi che non si celebrano mai abbastanza”.

Hamilton: “Abbiamo grandi leader in questo team”

Hamilton ha poi proseguito: “Questi ragazzi hanno lavorato giorno dopo giorno senza mai mollare provando sempre ad innovare. Chi ci guarda può pensare che ormai ci siamo abituati a tutto questo, ma in realtà è davvero fantastico vedere lo spirito che c’è in questo team e sono davvero grato di poter fare parte di tutto questo e di aver battuto un record che nessuna squadra aveva mai ottenuto”.

Infine il pilota britannico ha così concluso: “Abbiamo dei grandi leader in questo team. Voglio ringraziare Mercedes e tutti i nostri partner perché senza di loro non ci saremmo riusciti. Quando hai grandi prestazioni non è facile poi ripeterle gara dopo gara. Qui però sono tutti davvero molto precisi e fanno tutto con una perfezione assoluta”.

Antonio Russo

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)