Ferrari che fai? Sverniciata da Alpha Tauri, sabota Vettel

Sul tracciato di Imola la Ferrari si mostra in leggero miglioramento, ma il sorpasso finale ai danni di Leclerc e l’errore con Vettel pesano.

Alla fine ha raccolto meno di quanto avrebbe potuto. La Ferrari pure in Emilia Romagna ha perso un’occasione per andare a punti con entrambi i piloti, dando vita ad una prestazione tutto sommato discreta, ma poi conclusa con un nulla di fatto o quasi. Charles Leclerc ha tagliato il traguardo in quinta piazza con 19″ di distacco dal vincitore Hamilton nonostante la safety car. Ma se stando alla stagione della Rossa, un simile traguardo poteva essere letto come positivo, la manovra subita dal monegasco e centrata senza grosse problematiche da Daniil Kvyat nelle tornate conclusive pesa come un macigno. Una Ferrari superata da una qualunque Alpha Tauri come fosse ferma non deve essere ignorato da Mattia Binotto e soci, anche perché non è la prima volta quest’anno che una vettura sulla carta o in teoria meno competitiva della SF1000 la passa senza fatica. Dal canto suo il #16 si è definito “abbastanza soddisfatto del passo tenuto”, tuttavia, se non bastasse, il team non è riuscito a finalizzare l’undercut su Daniel Ricciardo nella sosta al giro 11. Un primo scivolone che ha senz’altro influenzato l’andamento della corsa del Principino.

E che dire dell’ennesimo sbaglio a danno di Vettel? Sebastian, evidentemente più a suo agio rispetto ai GP precedenti, era riuscito a conservare le gomme a lungo e una volta effettuato il pit stop sarebbe comunque rientrato in zona punti. Invece, un problema, vero o presunto, nel montaggio dell’anteriore destra ha vanificato ogni sforzo riducendolo ad accontentarsi del dodicesimo posto. “Ho tentato di recuperare con le soft, ma non si riusciva a superare. Dobbiamo essere pazienti”, ha filosofeggiato alla fine cercando di difendere la squadra. E’ stato un sabotaggio, oppure solo un caso? Certo è che capitano tutte al tedesco e sempre quando si trova in posizione di poter portare a casa un risultato.

Sebastian Vettel in pista nel Gran Premio del Portogallo di F1 2020 di Portimao (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel i (Foto Ferrari)

Chiara Rainis