Wolff pronto a lasciare: ora cerca il suo successore a capo della Mercedes

Toto Wolff sta già programmando il futuro della Mercedes, e per questo motivo cerca un nuovo team principal che possa prendere il suo posto

Il team principal Toto Wolff (Foto Sebastian Kawka/Mercedes)
Il team principal Toto Wolff (Foto Sebastian Kawka/Mercedes)

La caccia al nuovo team principal della Mercedes è ufficialmente già cominciata. Ad ammetterlo è stato lo stesso Toto Wolff, l’attuale detentore di questo ruolo. Pur ribadendo che la sua intenzione non è quella di lasciare le Frecce nere, nemmeno alla conclusione del suo attuale contratto che scade a fine 2020, il manager austriaco ha anche più volte sottolineato la sua volontà di abbandonare la sua posizione di maggiore responsabilità ai Gran Premi.

Quanto tempo ci vorrà per nominare un suo successore è un nodo ancora da sciogliere: “Non posso dire se ci vorrà un anno, due anni o tre anni”, ha risposto ai microfoni del Kronen Zeitung. “Ma quando penso ai prossimi anni, mi renderebbe molto orgoglioso se entrasse in carica un nuovo boss e facesse un lavoro migliore rispetto al mio”.

In futuro Wolff seguirà i Gran Premi da casa

Wolff ha anche ammesso che l’amministratore delegato del gruppo Daimler, Ola Kallenius, è disposto a concedergli un nuovo posto meno direttamente coinvolto nel lavoro quotidiano e maggiormente di rappresentanza, come quello di presidente esecutivo. “La Daimler mi ha concesso la scelta”, ha spiegato Wolff, “ma prima di passare ad un nuovo ruolo devo assicurarmi che qualcun altro possa partecipare a tutte e ventitré le gare e che io possa godermele davanti ad un monitor in diretta Zoom”.

L’identikit di questo futuro team principal è ancora tutto da stilare: “Ho passato un po’ di tempo a pensarci, coinvolgendo anche i leader della Mercedes, e non abbiamo ancora identificato la struttura futura. Finché la competizione mi diverte penso di poter contribuire ai successi del team, ma devo anche assicurarmi che in un certo momento del futuro avvenga questa transizione, e non so quando avverrà perché non ho ancora identificato la persona giusta”.

Il team principal Toto Wolff (Foto Steve Etherington/Mercedes)
Il team principal Toto Wolff (Foto Steve Etherington/Mercedes)