Da Imola Alfa Romeo annuncia la nuova line-up. Ecco chi saranno i piloti

Alla vigilia del GP dell’Emilia Romagna l’Alfa Romeo ha chiuso la pratica mercato annunciando la sua formazione per il 2021.

(©Alfa Romeo Twitter)

Alla notizia il web è letteralmente esploso. Nonostante i suoi 41 anni Kimi Raikkonen sarà al via anche del prossimo campionato di F1. Alla luce della macchina che ha tra le mani Iceman si sta dimostrando uno dei migliori e in Portogallo ha messo in scena una prestazione, specialmente in partenza, davvero degna di nota. Mandarlo via sarebbe stato un sacrilegio, perché che piaccia o no, il finlandese continua a far divertire con stile e senza polemiche.

Giusto qualche giorno fa al sito tedesco Speed Weeek il fondatore del team Peter Sauber aveva suggerito al boss Frederic Vasseur di riconfermare il driver di Espoo definendolo “una scommessa sicura, per velocità e voglia di lottare”. Detto fatto e patron accontentato. E siccome nonostante le evidenti difficoltà figlie di una monoposto non al top, ma soprattutto di un motore Ferrari deludente, la miscela con Giovinazzi funziona bene, Alfa Romeo ha deciso di rinnovare anche il suo sedile.

“Questa squadra per me è come una seconda famiglia. L’atmosfera unica che si respira mi dà la motivazione extra per essere al via di quella che sarà la mia 19esima stagione nella serie”, le parole del #7 che ad Hinwil debuttò nel lontano 2001 e che dal suo ritorno in Svizzera avvenuto a fine 2018 sta vivendo una sorta di seconda gioventù, lontano dalle pressioni e dalla politica del Cavallino.

Traballante fino all’ultimo insidiato dal fiato sul collo dei vari membri dell’Academy di Maranello, Mick Schumacher in testa, Antonio può finalmente tirare un sospiro di sollievo. “L’equipe ha riposto molta fiducia nelle mie capacità e io ho cercato di fare del mio meglio per ripagarla attraverso il lavoro e l’impegno”.

Sciolto il nodo Alfa, ora resta quello della Haas che al contrario degli elvetici ha voluto cambiare al 100%.

Kimi Raikkonen (©Alfa Romeo Twitter)

Chiara Rainis