Alonso: “Spero di non correre in Renault nel 2020”

Fernando Alonso spera di non prendere parte ad alcun GP in questo 2020 poiché questo vorrebbe dire un infortunio per i due driver attuali.

Fernando Alonso (Getty Images)
Fernando Alonso (Getty Images)

Fernando Alonso dalla prossima stagione ritornerà in F1 dove troverà ad attenderlo nuovamente un posto in Renault, il team con il quale ha vissuto gli anni più belli della sua carriera. Lo spagnolo, infatti, proprio con la squadra francese è riuscito ad ottenere i suoi unici due titoli iridati vinti consecutivamente nel 2005 e nel 2006, quando a capo dei transalpini c’era Flavio Briatore.

Al momento Alonso è a Imola dove seguirà la Renault durante questo weekend di gara. Lo spagnolo, come riportato da “Marca”, ha così dichiarato: “Imola è un bel circuito. Ho bei ricordi qui, ma anche tristi per la morte di Ayrton Senna. Per me è stato interessante vedere come lavora la squadra all’interno. Sto cercando di assorbire tutto ciò che accade. La squadra sta progredendo e quando torno in F1 mi sento a casa”.

Alonso: “Qui è tutto nuovo per me”

Il driver iberico ha poi proseguito: “Non vedo l’ora che inizi il prossimo anno. Dovremo cercare di adattarci il più rapidamente possibile alle modifiche dei regolamenti. In termini di risultati, essere nella top5 o top7 nel 2021 sarebbe già fantastico. Abbiamo una lunga lista di cose da fare. Ci sarà solo un giorno e mezzo di pre-season per i pilota, quindi sarà difficile prepararsi”.

Infine Alonso ha così concluso: “Questo è un nuovo team, con nuove procedure e nuovi modi di fare, quindi è tutto nuovo per me. Non correrò nel 2020, per far si che ciò accada vuol dire che è accaduto qualcosa ai due piloti attuali, quindi spero proprio di no”.

Antonio Russo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Entrando en calor ☀️❄️. 🚴

Un post condiviso da Fernando Alonso (@fernandoalo_oficial) in data:

F1 - Fernando Alonso (Getty Images)
F1 – Fernando Alonso (Getty Images)