Inseguimento a 240 km/h tra la polizia e una Golf in fuga – VIDEO

Gli inseguimenti ad alta velocità tra polizia e malviventi non esistono solo nei film; ecco però come si concludono nella realtà…

inseguimento polizia
(webource)

I film hollywoodiani hanno dipinto gli inseguimenti della polizia come eccitanti, drammatici e un po’ romanticizzati in una sorta di ricerca del brivido. A volte ci vuole un video come questo per riportarci alla realtà, un po’ più noiosa dei film al cinema, nonostante le velocità che sfiorano i 240 km/h. La realtà è che, a differenza della maggior parte degli inseguimenti che si vedono sul grande schermo, alla fine vince la legge.

Questa clip proviene da Verkeerspolitie Den Haag su YouTube e l’inseguimento è avvenuto sull’autostrada A4 nei Paesi Bassi, vicino alla famosa città, e il filmato proviene dalla telecamera del cruscotto di un’auto della polizia. L’incidente è avvenuto quando la polizia ha individuato una Volkswagen Golf GTI di settima generazione che guidava in modo strano. È stato avviato un blocco del traffico, ma quando la GTI ha rallentato su una rampa d’uscita, il conducente ha fatto benzina e ha ripreso a il suo viaggio in autostrada. Questo è stato l’errore numero uno.

L’errore numero due si è verificato nello stesso momento, poiché la strada di uscita correva in realtà parallela all’autostrada e alla fine si è ricollegata. In questo modo, gli agenti all’inseguimento hanno avuto la possibilità di rimanere vicini all’auto in fuga. Fortunatamente, l’inseguimento si è verificato nelle prime ore del mattino e le strade erano poco trafficate, un fatto di cui i conducenti di entrambi i veicoli hanno approfittato appieno. La GTI mette certamente una certa distanza alla macchina della polizia, ma non sparisce mai alla vista, e al minuto 1:20 del video vediamo toccare una velocità di 240 km/h.

inseguimento polizia
(websource)

L’errore numero tre, tuttavia, è stato che i colpevoli pensavano di poterla filare liscia. Mentre l’inseguimento passa dall’autostrada alle strade secondarie, la GTI in fuga scompare nella notte – fino a quando l’auto della polizia gira l’angolo e a quel punto vediamo lampeggianti rossi e blu in lontananza. In coordinamento con gli agenti di altri distretti, è stato disposto un blocco stradale e il conducente è stato fermato senza incidenti.

Leggi anche -> Proprietario brucia la sua Mercedes-AMG GT 63 S per protesta – VIDEO

Alla fine, il conducente della GTI è stato arrestato in quanto sprovvisto di una patente di guida e per aver commesso gravi infrazioni per eccesso di velocità. Secondo quanto riportato, anche all’interno della macchina vi era una grande quantità di denaro contante. In ogni caso, al contrario degli inseguimenti proposti nei cinema, la Polizia questa volta è riuscita ad arrestare i cattivi.