Mick Schumacher si scalda già: “Sono pronto per la Formula 1”

Mick Schumacher si sente già maturo per la promozione in Formula 1, che dovrebbe arrivare con la Haas nella prossima stagione

Mick Schumacher (Foto Mark Thompson/Getty Images)
Mick Schumacher (Foto Mark Thompson/Getty Images)

“Mi sento assolutamente pronto al prossimo passo”. Mick Schumacher lancia un avvertimento agli appassionati, agli addetti ai lavori e a tutto il paddock: la maturità necessaria per fare il grande salto in Formula 1 ce l’ha già. E non solo: grazie al divorzio ormai già annunciato della Haas da entrambi i suoi piloti, Kevin Magnussen e Romain Grosjean, per il 2021, ormai il figlio d’arte sembra avere il via libera per la promozione di categoria.

“Non è un segreto che la Formula 1 sia il mio sogno”, ha dichiarato il 21enne tedesco ai microfoni del giornale Focus. “Se nel 2021 si presenterà l’opportunità di correre in Formula 1, certamente non dirò di no”. Ma per i paragoni con il suo ingombrante padre Michael Schumacher, in termini di stile di guida, è troppo presto.

Il difficile confronto tra Mick e Michael Schumacher

“Un pilota deve adattare il suo stile alle caratteristiche di ogni particolare vettura”, insiste Schumacher Junior. “In Formula 3 bisogna guidare in modo molto diverso dalla Formula 2 o dalla Formula 1. Perciò non so davvero che stile di guida userei in Formula 1. Per questo è difficile mettermi a confronto con mio padre al momento”.

Sembra ormai solo una formalità, dunque, l’annuncio di Mick Schumacher alla Haas per la prossima stagione. Inizialmente l’erede del grande Kaiser era stato accostato alla Alfa Romeo, ma ora l’altra squadra motorizzata Ferrari sembra invece destinata a riconfermare Antonio Giovinazzi al fianco di Kimi Raikkonen. Almeno, queste sono le ultime indiscrezioni che circolano nel paddock, mentre uno dei diretti interessati, Iceman, si è limitato a rispondere “Non lo so” alla precisa domanda di un reporter di C More a margine del Gran Premio del Portogallo.

Mick Schumacher (Foto Peter Fox/Getty Images)
Mick Schumacher (Foto Peter Fox/Getty Images)