MXGP, Tony Cairoli addio Mondiale: “Finiamo nel migliore dei modi”

Tony Cairoli cade due volte in gara-2 e chiude decimo. Imprendibile Tim Gajser che consolida la leadership del Mondiale a tre gare dalla fine.

Tony Cairoli a Lommel

Si chiude il trittico di Lommel per Tony Cairoli non si conclude nel migliore dei modi. In questo week-end il leader del Mondiale di Motocross Tim Gajser accresce il gap in classifica in vista dell’ultimo tris che si terrà sulla pista italiana di Arco di Trento (TN). Secondo nella sessione di prove libere del mattino, ottavo nelle prove cronometrate, su una pista resa difficile dalle abbondanti piogge notturne.

Scattato bene sotto la pioggia al via della prima manche, il pilota del team KTM Red Bull Factory Racing ha condotto una gara attenta arrivando terzo. In gara-2 Tony Cairoli è scattato nuovamente bene ma ha riportato una caduta che lo ha costretto a ripartire dall’ultima posizione. Dopo sei giri il nove volte iridato è risalito fino alla 14esima piazza, ma ha registrato un’altra caduta. Non si è dato per vinto ed è riuscito a chiudere al decimo posto dopo aver recuperato sei posizioni.

A tre gare dalla fine del campionato il fuoriclasse siciliano ha consolidato la sua seconda posizione in classifica, ma vede allontanarsi la leadership. “E’ stata una brutta giornata, le due cadute nella seconda manche non hanno aiutato e nella prima manche non avevamo la velocità per stare con i ragazzi là davanti – ha sintetizzato Tony Cairoli -. Direi che non è stata una settimana molto soddisfacente questa di Lommel. Sono deluso dalla mia guida e abbiamo buttato via la possibilità di lottare per il campionato. Ora dobbiamo riorganizzarci e andare in Italia con meno pressione, goderci la guida e finire questa stagione nel migliore dei modi possibile.”

Campionato: 1-T.Gajser 583p. 2-A.Cairoli 509p. 3-J.Seewer 499p. 4-J.Prado 476p. 5-R.Febvre 465p.

Tony Cairoli a Lommel