La prima pole position di Nakagami sorprende davvero tutti. Persino lui!

Al Gran Premio di Teruel, Takaaki Nakagami conquista la prima pole position in carriera in MotoGP, la prima stagionale per la Honda

Takaaki Nakagami festeggia la pole position al Gran Premio di Teruel di MotoGP 2020 ad Aragon (Foto Dorna)
Takaaki Nakagami festeggia la pole position al Gran Premio di Teruel di MotoGP 2020 ad Aragon (Foto Dorna)

A regalare la prima pole position della stagione alla Honda è Takaaki Nakagami, grazie al miglior giro nelle qualifiche del Gran Premio di Teruel. E sarebbero stati davvero in pochi a pronosticare un risultato del genere: di certo il primo ad esser sorpreso è stato lui stesso.

“È una sensazione incredibile, non mi sarei mai aspettato di lottare per la pole position”, ha ammesso. “Questo weekend siamo stati competitivi e sarei stato già contento di giocarmi la prima fila, ma alla fine ho centrato un buon giro e quando ho visto il tempo sotto l’1:47 sono stato più che contento. La moto va fortissimo, il nostro passo è competitivo e per noi è stata una sorpresa, perché non abbiamo cambiato nulla dallo scorso weekend”.

Finora, più che per gli acuti, Nakagami si è fatto notare per la sua straordinaria costanza di rendimento: è stato infatti l’unico pilota ad aver concluso tutte le gare di quest’anno nelle prime dieci posizioni. Exploit che gli è valso il rinnovo con la Lcr Honda anche per il 2021, solo pochi giorni fa.

E adesso Nakagami punta alla prima vittoria

Ora, però, Takaaki può davvero iniziare a pensare al suo primo podio, o addirittura alla sua prima vittoria. “Ho già pensato a una strategia, ma Morbidelli e Rins sono molto forti a inizio gara, perciò spero soprattutto di azzeccare una buona partenza”, prevede in vista di domani. “Voglio godermi la gara, perché ho portato a casa la pole position, giovedì ho annunciato il nuovo contratto, quindi non ho più stress e ho più libertà”.

Sarebbe la prima vittoria di un pilota giapponese dal Gran Premio del Giappone 2004: in quell’occasione a trionfare fu Makoto Tamada, lo stesso che in quella stagione colse anche l’ultima pole nipponica, a Valencia. “Non mi ricordo bene quella gara, ma mi hanno detto che l’ultima pole position giapponese fu quella di Tamada-san nel 2004”, conclude Nakagami. “Sedici anni fa, da allora è passato molto tempo. Sono un suo grande amico, da piccolo lo seguivo in tv quando lottava per le vittorie. Sono orgoglioso di aver portato a casa la pole, il prossimo passo è la vittoria”.

Takaaki Nakagami festeggia la pole position al Gran Premio di Teruel di MotoGP 2020 ad Aragon (Foto Dorna)
Takaaki Nakagami festeggia la pole position al Gran Premio di Teruel di MotoGP 2020 ad Aragon (Foto Dorna)