MotoGP Teruel, Qualifiche: storica pole di Nakagami

Grandissima pole per Nakagami, il primo giapponese ad ottenerla dal 2004 in MotoGP. Male il leader del campionato Mir.

Takaaki Nakagami (Getty Images)
Takaaki Nakagami (Getty Images)

In Q1 è sfida tra Ducati in pratica, con tutte le moto di Borgo Panigale che sembrano palesare tantissime difficoltà. A fare il gran tempo però ci pensa Pol Espargaro che mette tutti in fila. A passare il taglio con lo spagnolo ci pensa Zarco. Pessima la prestazione di Andrea Dovizioso che domani partirà solo 17°. La strada per il titolo è sempre più dura.

In Q2 ci sono subito le Honda protagoniste con Nakagami che si piazza davanti a tutti sin da subito. A dispetto di quanto visto ieri però c’è anche una grande Yamaha che dà subito l’impressione di potersi giocare la pole con Morbidelli, Quartararo e Vinales. In difficoltà, invece, Alex Marquez e Joan Mir che chiudono il primo tentativo di fare il tempo rispettivamente in 11a e 12a posizione.

Male Alex Marquez e Mir

Nel finale ancora una volta giro mostruoso di Nakagami che firma la sua prima pole in MotoGP con uno strabiliante 1:46.882. Dietro di lui, staccato di appena 63 millesimi, Franco Morbidelli. In prima fila con loro anche Alex Rins. Questa è la prima volta che un rider nipponico firma una pole nella classe regina addirittura dal 2004. Inoltre questa prestazione permette alla Honda di interrompere il più lungo digiuno da pole della sua storia dal 1981 ad oggi. L’ultima, infatti, l’aveva firmata Marc Marquez l’anno scorso.

Pessima la prestazione dell’attuale leader del campionato Joan Mir, che domani partirà solo 12°. Non eccezionale anche il suo inseguitore Quartararo che partirà 6°. Solo 10°, invece, Alex Marquez che non riesce a confermare quanto di buono aveva mostrato ieri.

Griglia di partenza

1
T. NAKAGAMI
1:46.882
2
F. MORBIDELLI
+0.063
3
A. RINS
+0.273
4
M. VIÑALES
+0.359
5
J. ZARCO
+0.415
6
F. QUARTARARO
+0.444
7
C. CRUTCHLOW
+0.495
8
M. OLIVEIRA
+0.627
9
P. ESPARGARO
+0.637
10
A. MARQUEZ
+0.721

Antonio Russo

Nakagami (Getty Images)
Nakagami (Getty Images)