Andrea Dovizioso è su tutte le furie dopo le qualifiche: “Mi girano i cog…ni”

Il diciassettesimo posto in griglia di partenza al Gran Premio di Teruel fa arrabbiare Andrea Dovizioso: “Non posso giocarmi il Mondiale”

Andrea Dovizioso ai box durante il Gran Premio di Teruel di MotoGP 2020 ad Aragon (Foto Ducati)
Andrea Dovizioso ai box durante il Gran Premio di Teruel di MotoGP 2020 ad Aragon (Foto Ducati)

“Mi girano i cog…ni perché non riesco a giocarmi il campionato”. Non usa mezzi termini Andrea Dovizioso per esprimere tutto il suo disappunto dopo le qualifiche del Gran Premio di Teruel, concluse addirittura al diciassettesimo posto.

E dire che stavolta, a differenza di una settimana fa, ha avuto anche l’aiuto di un compagno di marca che gli ha tirato la scia, Jack Miller. Ma nemmeno questo è bastato: “C’eravamo messi d’accordo, ma lui ha detto di aver avuto un problema alla gomma, che non ha funzionato bene”, racconta Desmodovi.

Stavolta Dovizioso getta la spugna

Stavolta il problema non riguarda la tattica, infatti, ma è di natura ben più profonda e preoccupante: “Non puoi fare strategie quando non sei veloce e in questa situazione non possiamo pensare al Mondiale”, tuona il pilota di Forlì. “Io approccio le gare come sempre, cercando di fare il massimo, ma in questo momento non ho nulla in mano e non ho il potere di decidere niente. Per riuscire a rimontare ci vuole la velocità e al momento la vedo dura”.

Le parole di Andrea Dovizioso suonano insomma come una resa. E se la passata domenica, sempre sul circuito di Aragon, era riuscito quantomeno a limitare i danni artigliando il settimo posto, stavolta non è convinto di potercela fare ancora.

“Il brutto è che gli avversari sono migliorati molto rispetto alla settimana scorsa, mentre noi no”, aggiunge. “E facciamo fatica anche con le gomme nuove, siamo troppo al limite. Su questa pista è molto importante far girare la moto e avere aderenza al massimo angolo di piega. Noi, per il modo in cui dobbiamo guidare con queste gomme, non ci riusciamo e quindi dobbiamo aspettare ad aprire il gas e la differenza diventa troppo grande”.

Andrea Dovizioso in pista durante il Gran Premio di Teruel di MotoGP 2020 ad Aragon (Foto Ducati)
Andrea Dovizioso in pista durante il Gran Premio di Teruel di MotoGP 2020 ad Aragon (Foto Ducati)