Brabus Rocket 900, la modifica definitiva della Mercedes-AMG GT63 S

Il tuner Brabus ha realizzato una versione pesantemente modificata della Mercedes-AMG GT63 S con ben 888 CV di potenza

brabus rocket 900
(Image by Motor1)

Mentre aspettiamo pazientemente che la Mercedes-AMG presenti l’ibrida GT73 con una potenza stimata di 800 cavalli, Brabus ha preparato qualcosa di ancora più intenso. Vi presentiamo la Rocket 900, che, pur non avendo un motore V12 come i precedenti modelli “Rocket” del tuner, ha ancora una grande potenza. L’ultimo gioiello di Bottrop è partito come una GT63 S prima di ottenere il trattamento completo aftermarket.

L’aggiornamento più importante rispetto al modello standard è sotto il cofano, dove il motore V8 biturbo è stato pesantemente modificato per aumentare la cilindrata da 4,0 a 4,5 litri. Brabus ha anche installato una coppia di turbocompressori personalizzati con un’unità di compressione più grande e una pressione di sovralimentazione massima più elevata. La potenza aggiunta richiedeva un raffreddamento supplementare, così i tuner hanno montato una presa d’aria in carbonio a sinistra e a destra della griglia del radiatore.

Il risultato finale è un’impressionante potenza di 888 cavalli e un’incredibile coppia di 1.250 Newton-metri. Tuttavia, Brabus installa un limitatore elettronico per proteggere la trasmissione, limitando la coppia a “soli” 1.050 Nm. Facendo i conti, la potenza rispetto ad una serie GT63 S è stata aumentata di ben 258 CV e 150 Nm.

Potete immaginare che il significativo incremento di potenza ha avuto un enorme impatto sulle prestazioni. La GT63 S stock è già tra le quattro porte più veloci in circolazione, ma la Brabus Rocket 900 porta le cose a un livello completamente nuovo. Fa da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi, 0-200 km/h in 9,7, e 0-300 km/h in 23,9 secondi. Brabus dice che ha dovuto limitare la velocità massima a 330 km/h a causa del peso elevato dell’auto e per proteggere le gomme.

Leggi anche -> Audi R8 Twin Turbo, nuovo record stabilito sui 400 m – VIDEO

Oltre alle nuove parti – che includono anche un sistema di scarico quadruplo in acciaio inossidabile – il rispettabile tuner tedesco ha lavorato anche sul design della vettura sviluppando un kit di carrozzeria aggressivo con accenti in fibra di carbonio.

Il Rocket 900 è montato su ruote anteriori da 21 pollici e posteriori da 22 pollici con dischi aero incorporati in carbonio a vista. Si guida circa 25 mm più vicino alla strada grazie a una sospensione pneumatica sviluppata da Brabus con modalità Comfort e Sport selezionabili.

brabus rocket 900
(Image by Motor1)

Brabus sta convertendo solo 10 Mercedes-AMG GT63 S “coupé” alla specifica Rocket 900 e ogni vettura verrà fornita con un assortimento di modifiche all’interno dell’abitacolo. Con una vernice Stealth Gray, la prima del gruppo ha pelle nera e Alcantara all’interno, dove ci sono anche cuciture decorative grigie e non meno di 215 parti con un colore corrispondente alla carrozzeria. Completano l’elenco degli aggiornamenti le piastre di protezione in acciaio inossidabile, gli elementi in carbonio con finitura lucida e persino i tappetini su misura.