Petrucci, nessun chiarimento con Dovizioso dopo il GP Aragon

Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso non hanno più parlato di quanto successo nelle Qualifiche MotoGP di Aragon. Clima teso in Ducati.

Danilo Petrucci MotoGP Ducati
Danilo Petrucci (Getty Images)

Avrebbero dovuto parlare sul volo di rientro dall’ultimo Gran Premio di Aragon, ma non l’hanno fatto. Ci riferiamo ad Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, protagonisti di tensioni dopo le Qualifiche di sabato scorso.

Il tre volte vice-campione del mondo MotoGP ha accusato il compagno di squadra di non essere stato intelligente nella Q1. Infatti, Petrux ha siglato il suo miglior tempo stando in scia a Dovi e gli ha soffiato l’accesso alla Q2. Considerando che il forlivese è in lotta per il titolo e che sono amici, non si aspettava tale “sgarbo”.

LEGGI ANCHE -> L’ottimismo di Dovizioso: “Perché la Ducati può migliorare più degli altri”

MotoGP, tensione Dovizioso-Petrucci

Dovizioso a Sky Sport MotoGP è stato netto nel rispondere sul chiarimento mancato al rientro dallo scorso GP di Aragon: «Non abbiamo parlato. Eravamo stanchi, ma il volo è andato bene (ride, ndr)».

Petrucci, interpellato da Motorsport.com, ha spiegato ha confermato che l’atteso confronto in aereo con il teammate non c’è stato nonostante avesse dichiarato che voleva chiarire la situazione: «Non penso sia utile continuare a parlare di quell’episodio. Ciascuno ha detto la propria opinione e ora continueremo a svolgere normalmente il nostro lavoro. Sono concentrato sul fare meglio rispetto allo scorso weekend».

Andrea Dovizioso in pista al Gran Premio di Aragon di MotoGP 2020 (Foto Ducati)
Andrea Dovizioso in pista al Gran Premio di Aragon di MotoGP 2020 (Foto Ducati)