Marc Marquez, possibile terza operazione? Honda prende posizione

In Spagna scrivono che Marc Marquez potrebbe affrontare un terzo intervento all’omero destro fratturato nella gara MotoGP di Jerez. Honda nega.

Marc Marquez
Marc Marquez (Getty Images)

Il rientro di Marc Marquez in sella alla sua Honda RC213V potrebbe allontanarsi. Alcune indiscrezioni provenienti dalla Spagna mettono in dubbio il ritorno a breve dell’otto volte campione del mondo.

È il Mundo Deportivo a rivelare che il pilota di Cervera potrebbe essere operato per una terza volta all’omero destro fratturato nella prima gara MotoGP del 2020 a Jerez. L’arto non è ancora a posto e Marquez sta pensando di sottoporsi a un nuovo intervento.

MotoGP, 2020 finito per Marc Marquez? Honda replica

Il Mundo Deportivo non esclude che non vedremo in pista il fenomeno di Cervera in nessuno dei prossimi gran premi. Si era parlato di un ritorno ad Aragon, ma l’ipotesi è naufragata. Poi è emersa l’opzione Valencia, però gli ultimi rumors mettono tutto in discussione e il rischio di non vedere mai in gara lo spagnolo quest’anno rischia di essere concreto.

Sembra che Marquez non sia soddisfatto dell’evoluzione avuta in queste settimane del suo braccio destro. Nelle ultime settimane sui social network ha pubblicato contenuti inerenti il suo ritorno agli allenamenti e ciò ha fatto sperare su un suo rientro in MotoGP prima del termine del campionato. Ma, se verranno confermate le indiscrezioni del Mundo Deportivo, forse non rivedremo Marc gareggiare quest’anno.

AGGIORNAMENTO 18:15 – Dal team Repsol Honda giunge smentita in merito a un possibile terzo intervento al braccio destro dell’otto volte campione del mondo: “Il Team Repsol Honda vuole confermare che il recupero di Marc Marquez sta procedendo come previsto. Nonostante si tratti di un recupero lungo e intenso, Marc e la sua squadra non hanno motivo di preoccuparsi”.