La Ferrari ci riprova: anche al GP del Portogallo arrivano novità tecniche

Dopo i buoni riscontri degli aggiornamenti introdotti al Nurburgring, la Ferrari farà debuttare un nuovo diffusore a Portimao sulla SF1000

Charles Leclerc ai box nel Gran Premio dell'Eifel di F1 2020 al Nurburgring (Foto Ferrari)
Charles Leclerc ai box nel Gran Premio dell’Eifel di F1 2020 al Nurburgring (Foto Ferrari)

La distanza dalle posizioni che contano rimane troppo ampia, certo. Ma qualche passo in avanti, a ben vedere, c’è stato. La Ferrari resta ancora ben lontana dal risultati che la squadra e tutti i suoi tifosi si aspetterebbero, ma quantomeno negli ultimi appuntamenti iridati pare aver invertito la rotta e imboccato un sentiero di costante, per quanto lento e graduale, miglioramento.

Lo dimostra il fatto che negli ultimi due Gran Premi, a Sochi e al Nurburgring, Charles Leclerc ha conquistato due piazzamenti di fila nelle prime sette posizioni. Merito anche degli aggiornamenti che gli ingegneri di Maranello hanno iniziato a sfornare e ad introdurre sulla SF1000.

“Penso che i piccoli sviluppi portati in questo weekend ci abbiano portato nella giusta direzione”, ha commentato infatti il Piccolo principe dopo il Gran Premio dell’Eifel. “Non è stato un salto in avanti enorme, non è stato quello che cercavamo, ma è stato un piccolo passo nella direzione giusta, e questo è positivo”.

In Portogallo la Ferrari rinnova il diffusore

In Germania ha fatto il suo debutto un pacchetto di novità ai deflettori, all’alettone posteriore e alle parti interne della monoposto. E anche questo weekend, in occasione del Gran Premio del Portogallo, è previsto un ulteriore aggiornamento, come ha annunciato lo stesso team principal Mattia Binotto.

“Gli aggiornamenti che abbiamo introdotto sembrano andare nella giusta direzione”, ha confermato l’ingegnere italo-svizzero, “specialmente in vista del 2021. Alla luce di questo, dovremmo anche avere qualche altra novità alla prossima gara di Portimao“. Stavolta, stando alle indiscrezioni che filtrano dal quartier generale della Scuderia, il rinnovamento dovrebbe riguardare il diffusore.

Non potendo (ancora) toccare il motore, il principale problema della Rossa, che ne sta studiando una versione completamente diversa per il prossimo anno, insomma, i tecnici emiliani stanno lavorando quantomeno sull’efficienza aerodinamica. Con la speranza, quantomeno, di limitare i danni di questo campionato semplicemente disastroso.

Sebastian Vettel ai box nel Gran Premio dell'Eifel di F1 2020 al Nurburgring (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel ai box nel Gran Premio dell’Eifel di F1 2020 al Nurburgring (Foto Ferrari)