Hulkenberg verso la Red Bull: “Posso reggere il confronto con Verstappen”

Quella che sembrava solo una voce starebbe per diventare realtà. Hulkenberg non smentisce e rilancia le sue chance Red Bull.

Nico Hulkenberg (Foto Bryn Lennon/Getty Images)
Nico Hulkenberg (Foto Bryn Lennon/Getty Images)

Nei giorni scorsi era stato lo stesso Helmut Marko ad ammettere un certo interessamento nei confronti di Hulkenberg, rivelando addirittura di averlo chiamato quando in Germania il tampone di Albon era incerto e c’era la possibilità che dovesse saltare la gara per la positività al Covid. Poi le cose sono andate diversamente. L’allarme è rientrato, l’inglese ha potuto partecipare al prosieguo del fine settimana e Nico, invece, è stato schierato dalla Racing Point per il malessere accusato da Lance Stroll. Una chance improvvisa per il tedesco, che ha potuto così dare sfoggio ancora le sue capacità dopo il podio artigliato nel secondo round di Silverstone, quando si era calato nell’abitacolo di Sergio Perez. Ottavo al traguardo malgrado fosse partito ultimo Hulk, ha solleticato così le fantasie del talent scout energetico, mai veramente soddisfatto del suo attuale pilota spalla di Verstappen.

Lusingato della considerazione, il 32enne non ha nascosto di augurarsi la firma del contratto un po’ per il prestigio acquisito dalla squadra e un po’ per la competitività della macchina che continua ad essere la principale avversaria della Mercedes.

“Amo la F1, ma non ad ogni costo”, ha asserito a Motorsport-Magazin confermando con il ritorno avverrà solamente con un top team. Convinto del proprio valore il driver di Emmerich Am Rhein ha confidato di non aver alcun timore del confronto con il “cocco di casa” Max, al contrario di esserne intrigato. “So di potergli stare vicino”, ha rilanciato pur consapevole della velocità dell’olandese.

Di recente il manager austriaco aveva proprio sottolineato come nessuno dei giovani svezzati dal gruppo con base a Milton Keynes abbia saputo finora dimostrare di valere quanto il figlio d’arte. Una scommessa, una sfida, questa, che il biondo vorrebbe affrontare e possibilmente vincere.

Max Verstappen ai box nel Gran Premio di Stiria di F1 2020 al Red Bull Ring (Foto Peter Fox/Getty Images/Red Bull)
Red Bull Ring (Foto Peter Fox/Getty Images/Red Bull)