Jonas Folger, contatti con BMW per il Mondiale Superbike 2021

Jonas Folger potrebbe correre su una BMW M1000RR nel campionato mondiale SBK 2021. Il team MGM è in trattativa con la casa tedesca.

Jonas Folger Superbike
Jonas Folger (Getty Images)

Jonas Folger ha vinto il titolo IDM Superbike 2020 e ha voglia di fare il salto nel Mondiale SBK nel 2021. Il problema è che al momento non sembra esserci il posto giusto per lui.

Gli sarebbe piaciuto approdare in una delle squadre Yamaha, ma le selle sono tutte occupate. C’è la possibilità che il team MGM, con il quale ha corso e stravinto in Germania quest’anno, approdi nel WorldSBK e ci sono delle trattative in corso. Difficile un accordo con Yamaha, dato che la casa di Iwata già supporta altre strutture. Più percorribile una collaborazione con BMW.

Superbike 2021, Folger sulla BMW M1000RR

È Speedweek a rivelare l’esistenza di questa opzione, dato che la casa di Monaco di Baviera vuole un team satellite nel 2021 ed è disposto a fornire lo stesso materiale tecnico presente in quello factory. L’idea è di avere un’altra formazione che sia utile per raccogliere dati e ottenere risultati, non solo per partecipare.

Il team manager Shaun Muir ha confermato l’esistenza di trattative con tre squadre. Entro fine mese potrebbe arrivare qualche notizia ufficiale. Il team MGM deve trovare il budget per prendere parte Mondiale Superbike, molto più costoso dell’IDM.

Per Dorna sarebbe importante avere un pilota tedesco come Folger nel campionato, considerando pure che nel calendario dovrebbe esserci anche il round a Oschersleben (annullato nel 2020). Lo stesso Jonas correrebbe su una moto della sua stessa nazionalità, la nuova M1000RR su cui BMW conta molto per avere una svolta nel 2021.

Oltre al team MGM, anche quello di Andrea Quadranti è in contatto con BMW per cercare un accordo in vista della prossima stagione SBK. Nel 2021 non proseguirà il rapporto con MV Agusta nel Mondiale Supersport e vorrebbe correre in Superbike.

Folger conferma i contatti con BMW

Folger a Speedweek ha spiegato chiaramente la situazione: «La BMW ha mostrato più interesse della Yamaha. Sarei positivo se arrivasse un accordo. Sarebbe una bella storia, dato che vengo dalla Baviera e non vivo lontano da Monaco. I negoziati sono in corso».

C’è stata una proposta da Andrea Dosoli, Road Racing Manager di Yamaha Motor Europe, ma l’opzione BMW è quella preferita perché permetterebbe al team MGM di lavorare a stretto contatto con la squadra ufficiale.

Jonas Folger
Jonas Folger (foto WorldSBK)