Moto3, Arbolino negativo al Covid-19: ma salta il GP di Aragon

Niente Gran Premio di Aragon 2020 Moto3 per Tony Arbolino, in isolamento nonostante non sia positivo al coronavirus.

Tony Arbolino Moto2 Aragon
Tony Arbolino (Getty Images)

Tony Arbolino non sarà in pista ad Aragon in questo fine settimana. Una brutta botta per la sua lotta al titolo mondiale Moto3.

Il pilota italiano è a -20 punti dal leader della classifica Albert Arenas e non poter correre al Motorland allontana il suo sogno di laurearsi campione del mondo prima del passaggio in Moto2, dove nel 2021 correrà con il team Intact GP.

Ma perché Arbolino non può correre ad Aragon? Ha ricevuto comunicazione di dover restare in isolamento per 10 giorni per aver viaggiato in aereo vicino a un passeggero positivo al Covid-19 durante il volo Parigi-Milano dopo il GP di Le Mans. I tamponi ai quali il rider è stato sottoposto sono negativi, però è stato deciso di non farlo correre per precauzione.

Una decisione che non è né sua né del suo team (Snipers), ma il protocollo prevede questa misura e l’hanno dovuta accettare. Arbolino verrà monitorato ed effettuerà ulteriori controlli nei prossimi giorni, sperando di continuare a risultare negativo ai tamponi e di poter correre nel prossimo fine settimana sempre ad Aragon.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> MotoGP Aragon 2020, Prove Libere 1: tempi ufficiali e classifica finale