Superbike 2020, Ferrari e Granado wild card a Estoril

Matteo Ferrari sulla Ducati ed Eric Granado sulla Honda sono due delle novità dello schieramento SBK nell’ultimo appuntamento in Portogallo.

Matteo Ferrari Superbike
Matteo Ferrari (foto Barni Racing Team)

In questo fine settimana andrà in archivio il campionato mondiale Superbike 2020 con il round di Estoril. Le ultime tre gare prima della fine di una stagione che probabilmente incoronerà ancora Jonathan Rea campione del mondo.

Rispetto alla line-up dell’ultimo appuntamento a Magny-Cours ci saranno alcune novità sulla griglia SBK. Ad esempio, come già annunciato poco tempo fa, ci sarà Loris Cresson a correre sulla Kawasaki del team Pedercini Racing. Sandro Cortese è out da diverse settimane ed è stato sostituito da più piloti. Prima del 22enne belga era toccato a Roman Ramos e Valentine Debise.

Su una ZX-10RR, ma quella del team Orelac Racing VerdNatura, vedremo invece il sudafricano naturalizzato portoghese Sheridan Morais. A lui toccherà rimpiazzare Maximilian Scheib, infortunatosi in Catalogna e assente poi in Francia. Il cileno non ce la fa a recuperare per l’ultimo round WorldSBK in Portogallo e pertanto sarà un altro collega a guidare la sua moto.

In casa Ducati il team Barni Racing schiererà Matteo Ferrari al posto di Samuele Cavalieri, che sarà impegnato nel campionato CIV Superbike dato che c’è ancora la matematica possibilità di vincere il titolo. Sono 42 i punti di distanza dal leader della classifica Savadori (Aprilia). Ferrari, vice-campione MotoE 2020 dopo essere stato campione nel 2019, ha già corso per la squadra di Marco Barnabò proprio nel CIV due anni fa. Nel Mondiale SBK farà la sua seconda apparizione, dato che proprio in questa stagione aveva gareggiato ad Aragon sulla Ducati del team Motocorsa Racing in sostituzione di Leandro Mercado.

Il team MIE Honda, invece, raddoppia per il weekend di Estoril. Infatti, oltre a Takumi Takahashi, verrà schierato anche Eric Granado come wild card. Per lui è un debutto assoluto nel WorldSBK, dove un pilota brasiliano mancava dal 2006: l’ultimo fu Alex Barros. Il 24enne di San Paolo nel 2019 e 2020 ha corso nel campionato MotoE, vincendo complessivamente tre gare. In precedenza aveva militato anche in Moto2 e Moto3 nel Motomondiale. Nel 2017 è stato campione CEV Moto2.

Eric Granado Superbike
Eric Granado (Getty Images)