Chi è il più forte tra Hamilton e Schumacher? Vettel non ha dubbi

Nonostante Lewis Hamilton abbia eguagliato il record di vittorie di Michael Schumacher, per Sebastian Vettel il tedesco rimane il più grande

Lewis Hamilton, Sebastian Vettel e Michael Schumacher (Foto Paul Gilham/Getty Images)
Lewis Hamilton, Sebastian Vettel e Michael Schumacher (Foto Paul Gilham/Getty Images)

Lo scorso weekend al Nurburgring Lewis Hamilton avrà anche eguagliato il record di Gran Premi vinti in carriera (ben novantuno) precedentemente detenuto da Michael Schumacher. Ma secondo Sebastian Vettel, che nel corso dello stesso fine settimana di gara ha sfoggiato un casco speciale come tributo a Schumi, non c’è alcun dubbio su chi sia il più forte dei due.

“Michael sarà sempre il mio eroe”, ha dichiarato il pilota della Ferrari. “Aveva un talento che non ho più rivisto in nessun altro pilota. Da bambino era il mio idolo e, ovviamente, con Lewis non è stato così, perché eravamo rivali. Forse tra 15-20 anni ammirerò di più i risultati di Hamilton. Ma Michael è il migliore che io abbia mai visto”.

E Seb lo afferma per esperienza personale: “Abbiamo disputato la Race of Champions insieme diverse volte e lì ho compreso un po’ meglio le sue capacità e la sua abilità di controllo della vettura. Dalla mia esperienza posso dire che aveva un dono naturale che non ho visto in nessun altro”.

I campioni del passato criticano Hamilton

E il quattro volte iridato tedesco non è l’unico a pensarla così. Anche altri grandi campioni del passato, come Jackie Stewart, hanno criticato Hamilton, mettendo in dubbio il suo posto tra i grandi della storia della Formula 1.

Questa la difesa del diretto interessato: “Vengo attaccato da molte persone, in particolare i piloti più vecchi”, ha raccontato Hamilton. “Loro hanno ancora un chiodo fisso, non so perché: forse un giorno lo supereranno. Ho grande rispetto per le leggende del passato, anche se loro continuano a parlare negativamente di me tutto il tempo. Tra vent’anni, quando mi guarderò indietro, vi posso promettere che non criticherò nessun giovane pilota emergente di successo”.

Leggi anche —> Hamilton eguaglia Schumacher ed è nella storia: “Non l’avrei mai creduto”

Lewis Hamilton, Michael Schumacher e Sebastian Vettel (Foto FRED DUFOUR/AFP via Getty Images)
Lewis Hamilton, Michael Schumacher e Sebastian Vettel (Foto FRED DUFOUR/AFP via Getty Images)