Alex Marquez al fratello Marc: “Tranquillo, sono già qui”

Alex Marquez è raggiante dopo il primo podio in MotoGP agguantato a Le Mans e allo stesso tempo avvisa il fratello Marc che lui è già arrivato al top.

Alex Marquez (Getty Images)
Alex Marquez (Getty Images)

Alex Marquez è arrivato in MotoGP con il peso sulle spalle di un cognome pesante. Dopo un inizio balbettante però lo spagnolo ha dimostrato di poter dire la sua nella classe regina del Motomondiale e oggi, sulla pista bagnata di Le Mans ha colto a sorpresa un ottimo podio piazzandosi 2° alle spalle di di un altrettanto strabiliante Danilo Petrucci.

Come riportato da motorsport.com, a margine della gara lo spagnolo ha così affermato: “Era da novembre che non mi capitava di correre sotto la pioggia, ma mi sono sentito davvero bene, con tanta trazione. Abbiamo usato la gomma media davanti che ci ha aiutato molto. Io volevo usare la media anche davanti, ma sarebbe stato un errore come ha dimostrato la prestazione di Zarco che è andato forte solo alla fine. Ora dobbiamo provare a replicare questo risultato sull’asciutto ed è la cosa più difficile”.

Alex Marquez: “La Honda si è comportata bene oggi”

Il rider iberico ha poi proseguito: “Onestamente ho sempre pensato di poter rimontare. Ho perso tanto tempo dietro a Cal e Dovi, a quel punto Petrucci era scappato via altrimenti ce la saremmo giocata sino all’ultimo giro. Andrea è un grande staccatore e poi va forte in rettilineo. Lui è una vecchia volpe, ma la Honda si è comportata molto bene oggi”

Infine Alex Marquez ha così concluso: “Ho sempre creduto nel podio visto come sta andando questa stagione. Sapevo che la moto si comporta bene sul bagnato, l’avevo visto molte volte con mio fratello. Quando ho visto che mancavano 11-12 giri ho provato ad andare più avanti. Ho fatto il salto in MotoGP nel momento giusto e stiamo facendo le cose per bene. Marc, tranquillo, sono già qui”.

Antonio Russo

Alex Marquez a Le Mans (Getty Images)
Alex Marquez a Le Mans (Getty Images)