Rammarico Mick Schumacher: salta il debutto in Formula 1 al GP di casa

La cancellazione causa meteo delle prime prove libere al Nurburgring costringe Mick Schumacher a rimandare il suo esordio in un Gran Premio di Formula 1

Mick Schumacher nel paddock del Nurburgring (Foto Peter Fox/Getty Images)
Mick Schumacher nel paddock del Nurburgring (Foto Peter Fox/Getty Images)

Il meteo sfavorevole della sua Germania ha giocato un brutto scherzo a Mick Schumacher. A causa degli acquazzoni persistenti e della nebbia nella zona dell’Eifel, infatti, la prima sessione di prove libere del Gran Premio del Nurburgring è stata cancellata, a causa dell’impossibilità di far alzare in volo l’elicottero dei medici (che per regolamento deve poter intervenire in caso di emergenza).

Proprio il turno in cui Schumi Junior avrebbe dovuto fare il suo debutto assoluto in un weekend di gara di Formula 1, prendendo in prestito la Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi (così come il suo collega allievo della Ferrari Driver Academy, Callum Ilott, destinato invece alla Haas).

Leggi anche —> F1 GP Eifel, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

L’annullamento delle prove ha dunque privato il figlio d’arte di questo momento importante: “È un peccato per Mick non aver potuto girare”, ha commentato il team principal della Alfa Romeo, Frederic Vasseur, ai microfoni di Sky Sport. “Questa è una bella pista, aveva fatto un bel lavoro per prepararsi, ma è andata così. Cercheremo di riprogrammare con la Ferrari un’altra opportunità per lui”.

Ma Mick Schumacher resta in corsa per il 2021

Intanto, però, nonostante il suo appuntamento con l’esordio in F1 sia stato rimandato, Mick Schumacher resta il favorito numero uno per ottenere un sedile da titolare proprio alla scuderia del Biscione nella prossima stagione. “Lui è sulla lista”, conferma Vasseur. “Prenderemo una decisione sui nostri piloti entro la fine del mese”.

Il diretto interessato, però, non si vuole fare illusioni e mantiene l’attenzione fissa sul campionato di Formula 2, del quale è attualmente leader: “Il mio futuro è ancora molto aperto, di questo non posso ancora parlare”, ha dichiarato il giovane tedesco a Sky Germania. “Alla fine devo ancora concludere la mia stagione in F2 ed è su quello che mi sto concentrando pienamente. Ma i risultati sono buoni, perciò dovrebbero esserci prospettive interessanti”. Basta solo aspettare.

Leggi anche —> Raikkonen e Schumacher, il vecchio e il nuovo alla Alfa Romeo 2021

Mick Schumacher nel paddock del Nurburgring (Foto Peter Fox/Getty Images)
Mick Schumacher nel paddock del Nurburgring (Foto Peter Fox/Getty Images)