Vettel non dà speranze alla Ferrari: “Lotteremo a centro gruppo”

Sebastian Vettel non sembra essere positivo per il prossimo Gran Premio e prevede una Ferrari ancora una volta relegata a centro gruppo.

Vettel (Getty Images)
Vettel (Getty Images)

Sebastian Vettel torna nella sua Germania per correre. L’ultima volta che si era corso al Nürburgring era stato nel lontano 2013 e quella volta, a tagliare il traguardo davanti a tutti era stato proprio il pilota tedesco, che all’epoca però vestiva ancora i colori Red Bull.

Un anno magico quello per Seb, capace di portare a casa 13 vittorie (di cui 9 consecutive) e 397 punti che gli permisero di stra-vincere quel Mondiale, il 4° e ultimo per lui in attesa di nuove gioie, che saranno sicuramente lontane dalla Ferrari vista la rottura con il team di Maranello che si consumerà dalla prossima stagione con Vettel che passerà nel 2021 all’Aston Martin.

Vettel: “Far lavorare bene le gomme sarà importante”

In vista del prossimo GP Seb ha così dichiarato: “Torniamo al Nürburgring in maniera del tutto inaspettata dal momento che questa gara non era prevista inizialmente nel calendario e ovviamente mi fa molto piacere avere la possibilità di gareggiare in Germania, davanti ai miei tifosi. Ho un ottimo ricordo dell’ultima volta in cui siamo venuti a correre qui, nel 2013, e in senso assoluto si tratta di una pista interessante, con tante curve da bassa e media velocità che esaltano le doti di trazione delle vetture”.

Il tedesco ha poi proseguito: “Arrivando nella zona dell’Eifel in ottobre c’è da credere che le temperature saranno piuttosto basse, quindi riuscire a far lavorare correttamente le gomme sarà di vitale importanza. Prevedo che come sino ad ora in questa stagione ci troveremo a lottare a centro gruppo e ogni centesimo potrà fare la differenza. Bisognerà curare ogni più piccolo dettaglio”.

Antonio Russo

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)