Pedrosa: “Senza Marquez il campionato è più competitivo”

Dani Pedrosa è pronto ad affrontare i test con la sua KTM. Lo spagnolo ha dato anche un suo giudizio sul campionato 2020, più equilibrato senza Marquez.

Dani Pedrosa (Getty Images)
Dani Pedrosa (Getty Images)

Dani Pedrosa alla fine del 2018 ha deciso di lasciare la Honda e la MotoGP al culmine di quella che è stata la sua peggiore stagione nella classe regina del Motomondiale. Lo spagnolo però dopo tanti anni in HRC ha deciso di salutare definitivamente i giapponesi passando ai grandi rivali della KTM.

Nel team austriaco Pedrosa ha preso posto come collaudatore aiutando KTM a sviluppare una moto che sino a quel momento aveva portato a casa un solo podio a Valencia in situazioni meteo piuttosto particolari. Dall’arrivo dello spagnolo però la moto arancione è cresciuta tantissimo sino a portare a casa addirittura 2 successi in questo 2020 (uno con il team ufficiale e uno con quello clienti).

Pedrosa: “Per me è bello condividere la pista con Jorge”

Come riportato da “Marca”, Dani Pedrosa parlando di questa stagione ha così dichiarato: “Il campionato è molto competitivo. Ci sono piloti che a volte lottano per il podio e la domenica dopo no. Certo senza Marc ci sono più possibilità per gli altri piloti, ma alla fine Marc è un solo pilota, quindi anche se fosse sempre sul podio ci sarebbero comunque altri due posti. Con Marquez le possibilità di vittoria sono più risicate, mentre senza di lui c’è più concorrenza”.

Infine lo spagnolo si è lasciato andare anche a qualche battuta sulla presenza nei test del suo grande ex rivale: “Per me è bello condividere la pista con Jorge, corriamo insieme da quando avevo 15 anni. Faccio anche tanti test in solitaria, ma è più divertente quando siamo tutti. In questo caso lo è ancora di più perché c’è Jorge che è uno dei miei grandi rivali. Mi piace essere qui per non provare a batterlo e poi comunque è bello essere nel paddock e parlare anche di altre cose”.

Antonio Russo

Pedrosa (Getty Images)
Pedrosa (Getty Images)