Ferrari F8 Tributo vs McLaren 720S, una gara senza limiti – VIDEO

In questo video vedremo a confronto due delle auto più veloci di sempre, la Ferrari Tributo e la McLaren 720S, in una gara d’accelerazione su una pista d’atterraggio per aerei

ferrari mclaren
(Image by Motor1)

Guardate le schede tecniche della Ferrari F8 Tributo e della McLaren 720S, e troverete fare una scommessa sicura su quale delle due sarebbe la più veloce in una gara.

Entrambe hanno motori che producono 710 cavalli, e hanno pesi simili. Queste similitudini si ritrovano sulla pista in un nuovo video YouTube di 888MF che mette le due supercar l’una contro l’altra in una coppia di gare di accelerazione, e questo non è il primo faccia a faccia per le due.

Il V8 biturbo da 4,0 litri della 720S produce anche 770 Newton-metri di coppia, proprio come il motore V8 biturbo da 3,9 litri della Ferrari. Entrambi inviano potenza alle ruote posteriori attraverso cambi a sette marce. Anche le loro velocità massime ufficiali sono simili – 341,18 km/h per la McLaren rispetto ai 340 km/h della Ferrari. Tuttavia, una grande differenza è il loro prezzo, con la F8 del 2020 che ha un prezzo di 205.000 euro rispetto ai 140.000 euro della McLaren del 2017.

Entrambe le gare prevedono i sistemi di controllo del lancio delle supercar impegnati, dando loro la miglior partenza possibile. La prima gara ha una partenza alla pari, con le due auto testa a testa prima che la McLaren iniziasse lentamente a staccarsi, tagliando per prima il traguardo. La seconda gara ha lo stesso risultato, anche se la Ferrari parte prima dalla linea di partenza. Anche in questo caso, però, la McLaren chiude il gap, superando la Ferrari e tagliando per prima il traguardo.

ferrari mclaren
(Image by Motor1)

I dati telemetrici del canale hanno mostrato il miglior tempo della F8 da 0 a 100 km/h di 2,99 secondi. La Tributo ha completato i 400 m in 10,69 secondi a 221,9 km/h. La McLaren 720S è stata più lenta della Ferrari (3,07 secondi).

Leggi anche -> Lamborghini Huracan Performante vs Aventador SVJ, sfida all’olimpo – VIDEO

Tuttavia, la 720S ha recuperato, completando i 400 m a 229,9 km/h in 10,55 secondi, assicurando facilmente un’altra vittoria ai ragazzi di Woking sui costruttori di supercar di Maranello.