Repsol e Honda ancora insieme: pronto il rinnovo di contratto

Honda e Repsol rinnoveranno la partnership commerciale fino al 2022. Dopo voci di un possibile divorzio Speedweek.com conferma il nuovo accordo.

Alex Marquez sulla Honda (Foto Gold & Goose/Red Bull)
Alex Marquez sulla Honda (Foto Gold & Goose/Red Bull)

La partnership commerciale tra Repsol e Honda sembrava in bilico dopo l’emergenza Coronavirus e la stagione poco esaltante del team giapponese, che paga a caro prezzo l’assenza di Marc Marquez. Ma secondo il sito tedesco Speedweek il matrimonio tra i due colossi si rinnoverà.

L’azienda spagnola è sponsor ufficiale HRC dal 1995 e già lo scorso anno circolavano voci di un divorzio. Dopo tanti anni insieme gli investitori non vedevano più nessuna utilità nel proseguire insieme dal punto di vista del marketing. L’unione tra i due marchi sembrava più un’abitudine che una misura economicamente ragionevole da parte degli esperti di affari. Repsol versa nelle casse della Honda una cifra di oltre 12 milioni di euro all’anno. In Honda avevano già iniziato a guardarsi intorno per puntare su altri marchi come Shell o Castrol.

Il fatto che nessun pilota dell’Ala dorata fosse salito sul podio nel Mondiale 2020 sembrava la goccia che poteva far traboccare il vaso. Nella classifica costruttori HRC occupa il penultimo posto, nella classifica per team è ultima. Ma non basta per mettere fine all’accordo di sponsorizzazione, perché Repsol ha deciso di proseguire l’avventura in classe regina. Del resto Marc Marquez ha firmato fino alla fine del 2024 e i successi sono assicurati. In più ci sarà un altro pilota spagnolo, Pol Espargarò, che vestirà i colori del team ufficiale. In attesa dell’ufficializzazione resta da capire per quanti anni verrà prolungato il contratto, probabilmente a cadenza biennale.

La Honda di Alex Marquez in pista al Gran Premio di Catalogna di MotoGP 2020 a Barcellona (Foto Gold & Goose/Red Bull)
La Honda di Alex Marquez in pista al Gran Premio di Catalogna di MotoGP 2020 a Barcellona (Foto Gold & Goose/Red Bull)