Bagnaia: “Ducati ufficiale? Vi dico come me l’hanno comunicato”

Francesco Bagnaia è pronto ad affrontare la sfida di guidare per il team ufficiale Ducati e ha raccontato come gli è stata comunicata la promozione.

Francesco Bagnaia (Getty Images)
Francesco Bagnaia (Getty Images)

Francesco Bagnaia punta al bersaglio grosso ora che è sicuro di salire in sella alla Ducati ufficiale. Il rider italiano, infatti, dopo aver dimostrato di potersela giocare con i primi della classe è chiamato a fare quell’ulteriore step in avanti che hanno suoi coetanei come Quartararo e provare a lottare per il titolo.

Non sarà semplice ma il biennale che la Ducati gli ha offerto è la testimonianza che a Borgo Panigale credono tanto in lui. Pecco sarà il rider di punta della casa romagnola, che a questo punto ha deciso di cambiare rotta dopo aver spinto negli ultimi anni su rider over-30 già formati come Dovizioso e Lorenzo.

Bagnaia: “La gente si aspetterà tanto da me”

Ai microfoni di Sky Sport, Bagnaia ha così dichiarato: “Essere in Ducati ufficiale porta tanta responsabilità. Tutti si aspettano tanto da te e quindi diventa fondamentale non fare errori e cercare di portare a casa sempre il massimo possibile. La moto è competitiva e veloce, mi ci sto trovando sempre meglio quindi potremo fare un bel lavoro però sicuramente le pressioni saranno di più. La gente si aspetterà tanto sia da me che da Jack, quindi sarà importante e fondamentale essere sempre competitivi”.

Il rider italiano ha poi proseguito: “Lunedì ho ricevuto la notizia ufficiale. Mi ha chiamato Dall’Igna e mi ha detto del prossimo anno, che sarei stato un pilota ufficiale. Per me è stata una notizia bellissima perché da fan di Ducati da sempre ero contento, soprattutto perché abbiamo fatto un gran lavoro. Ci siamo meritati questo posto e quindi sono molto, molto felice. Appena me l’ha detto mi ha preso una sensazione strana perché è stato bellissimo e secondo me potremo fare bene insieme”.

Antonio Russo

Bagnaia (Getty Images)
Bagnaia (Getty Images)