Hamilton-Mercedes, è rinvio: quanto bisognerà aspettare per il rinnovo

Lewis Hamilton e la Mercedes prendono tempo per il rinnovo del contratto: la trattativa sarebbe rimandata addirittura alla fine della stagione 2020

Lewis Hamilton (Foto Steve Etherington/Mercedes)
Lewis Hamilton (Foto Steve Etherington/Mercedes)

Tra Lewis Hamilton e la Mercedes non c’è nessuna fretta di chiudere la faccenda del rinnovo, e questo lo si era già capito. Ma ora la televisione tedesca Rtl ipotizza anche le possibili tempistiche di questa trattativa, che di fatto non si è ancora realmente aperta. Secondo i giornalisti teutonici, infatti, la questione della firma del nuovo contratto del campione del mondo in carica sarebbe stata rinviata alla fine della stagione di Formula 1 attualmente in corso. Ovvero, a ridosso della scadenza dell’accordo in vigore.

Una mezza conferma di questa ipotesi è arrivata direttamente dal team principal Toto Wolff: “Può succedere, ci è già capitato in passato”, ha dichiarato ai microfoni di Sky Germania. “Io adoro lavorare con Lewis e penso che la cosa sia reciproca. Ma un contratto come il suo richiede molto lavoro sui dettagli, perciò vogliamo prenderci il nostro tempo per studiarlo”. Per il diretto interessato Hamilton la questione non sembra un grosso problema: “È chiaro che voglio continuare con questo team”, ha spiegato, “ma possiamo sederci per firmare più avanti. Non sto parlando con nessun altro”.

Perché Hamilton e la Mercedes la tirano per le lunghe

Nei mesi scorsi, il sei volte iridato aveva affermato di non sentirsi a suo agio a trattare un nuovo contratto milionario pluriennale nel bel mezzo della pandemia di coronavirus e della relativa crisi economica. Ma i ben informati del paddock sostengono che dietro a questo rinvio ci siano in realtà altre ragioni: l’anglo-caraibico vuole capire quale sarà il destino della scuderia, della quale sarebbe in corso una trattativa per la vendita alla multinazionale chimica Ineos, e del boss Wolff, anche lui dato in uscita.

Insomma, Hamilton vuole garanzie, prima di legarsi a lungo termine alla Freccia nera. Altrimenti sì che potrebbe guardarsi intorno: magari prendere in considerazione proprio quel tanto chiacchierato passaggio alla Red Bull

Leggi anche —> Hamilton alla Red Bull? Toto Wolff apre al clamoroso cambio di squadra

Lewis Hamilton (Foto Steve Etherington/Mercedes)
Lewis Hamilton (Foto Steve Etherington/Mercedes)