Provera: “Schumacher o Hamilton? Michael è la perfezione”

Marco Tronchetti Provera ha detto la sua sul dualismo tra Michael Schumacher e Lewis Hamilton analizzando le differenze che dividono i due.

Schumacher e Hamilton (Getty Images)
Michael Schumacher e Lewis Hamilton si stringono la mano al parco chiuso (Getty Images)

Michael Schumacher o Lewis Hamilton? Una dicotomia che assilla gli appassionati e diverte gli esperti. Il tedesco era riflessivo e maniacale, mentre il britannico vive il paddock come una rockstar, con quelle poche apparizioni sporadiche che si concede tra un briefing e l’altro.

La sfida a distanza tra i due è sempre più attuale con il britannico che in questa stagione potrebbe scippare al tedesco il primato di pilota più vincente nella storia della F1 e allo stesso equipararsi a lui per numero di titoli iridati.

Provera: “Senza la Ferrari la F1 perde tanto”

Marco Tronchetti Provera, AD della Pirelli, durante il programma radiofonico “La Politica nel Pallone ha così dichiarato sull’argomento: “Non posso dire quale sia il pilota più forte. Si tratta di due personalità completamente diverse. Per me Michael è la perfezione, unita ad una grande capacità di attenzione. In Lewis riconosco la creatività che lo distingue da Schumacher“.

Infine il numero uno della Pirelli ha poi proseguito: “Una F1 senza una Ferrari forte perde molto, ma sono convinto che la scuderia di Maranello tornerà. Leclerc è il pilota giusto per la Ferrari. Farebbero bene a fidarsi di lui perché unisce il coraggio a una guida tesa e ordinata”. Insomma secondo Provera la Rossa presto tornerà in alto grazie al suo giovane fuoriclasse monegasco.

Antonio Russo

Hamilton e Schumi (Getty Images)
Lewis Hamilton e Michael Schumacher discutono durante una conferenza stampa (Getty Images)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“The spirit of the people is greater than the corrupted system.”

Un post condiviso da Lewis Hamilton (@lewishamilton) in data: